Un Mondo Libero dalla Droga collabora con una rock-star malese

13/giu/2019 10:15:57 Celebrity Centre Firenze Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 30 giorni fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Khai Aziz incarna lo spirito punk-rock della protesta contro lo status quo, ma allo stesso momento si tiene lontano dallo stereotipo della rockstar tutta droghe ed eccessi. Aziz, cantante della band punk malese Second Combat, è "Straight Edge", termine che identifica a coloro che si astengono da alcol, nicotina e droghe illegali.

Dopo aver vissuto il dramma della droga in famiglia, la dipendenza da eroina del fratello, Aziz voleva assicurarsi che altre famiglie non dovessero subire lo stesso dolore. Nel 2010, ha fondato la “Drug Free Youth Association Malaysia” (DFYA) e presto ha trovato il partner perfetto nella sua battaglia nell’associazione internazionale “Un Mondo Libero dalla Droga”.

"Oltre alla mia esperienza in famiglia, molti dei miei amici erano attratti dalla droga. Alcuni di loro sono in riabilitazione e alcuni sono morti. Dopo tutto questo, ho deciso di prendere posizione", ha detto Aziz.

Aziz e i membri del DFYA hanno viaggiato in Malesia andarono scuola per scuola, ispirando gli studenti a impegnarsi a condurre vite senza droga e usando la musica come un modo per coinvolgerli in attività salutari. Ad oggi hanno informato direttamente più di 14.000 studenti in 126 scuole malesi con il programma “La Verità sulla Droga”.

Una TV malese ha mandato in onda un documentario girato su di lui, sono usciti articoli su “Maximum Rocknroll”, la rivista punk rock di San Francisco. Tutto sommato, oltre 3 milioni in tutta l'Asia hanno ricevuto il suo messaggio. "Non diffondo solo un messaggio anti-droga, ma anche un messaggio sull'umanità e la compassione". Dopo anni dall’inizio dell’impegno di Aziz contro gli stupefacenti, gli arresti per droga tra gli studenti nella sua città, Selangor, sono diminuiti del 40 per cento.

Un mondo libero dalla droga è un programma sostenuto dalla Chiesa di Scientology, fondata da L. Ron Hubbard. È attiva a livello internazionale organizzando eventi e lezioni sui pericoli delle droghe nelle scuole elementari, medie e superiori. Il suo punto di vista è che sarà possibile risolvere il problema della droga solo quando ogni persona sarà informata correttamente e potrà decidere con la propria testa di evitare l’assunzione di sostanze stupefacenti.

“L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.” L. Ron Hubbard

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl