Ecolamp premia la raccolta delle sorgenti luminose

Ecolamp premia la raccolta delle sorgenti luminose Più di mille Comuni Ricicloni Nelcorso della cerimonia tenutasi oggi a Roma, oltre mille Comuni hannoricevuto da Legambiente l'attestato di "Comuni Ricicloni" per averraggiunto e superato gli obiettivi di raccolta differenziata,dimostrando esperienze sempre più mature ed orientate ad una gestioneintegrata dei rifiuti.

10/lug/2008 19.10.00 Andrea Pietrarota Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Più di mille Comuni Ricicloni

Nelcorso della cerimonia tenutasi oggi a Roma, oltre mille Comuni hannoricevuto da Legambiente l'attestato di "Comuni Ricicloni" per averraggiunto e superato gli obiettivi di raccolta differenziata,dimostrando esperienze sempre più mature ed orientate ad una gestioneintegrata dei rifiuti.


Comuni Ricicloni di sorgenti luminose

Per il secondo anno consecutivo Ecolamp, Consorzio per il Recupero e lo Smaltimento di Apparecchiature di Illuminazione, ha assegnato lo speciale riconoscimento di Comuni Ricicloni di sorgenti luminose alle Amministrazioni Comunali che hanno attivato la raccolta delle moderne lampadeesaurite (lampade a scarica come quelle a basso consumo, i tubifluorescenti, ecc.), anticipando l'effettiva entrata in vigore delnuovo sistema di gestione dei RAEE, Rifiuti da ApparecchiatureElettriche ed Elettroniche, del 1° gennaio 2008.


Quest'anno il "trofeo Ecolamp" è stato consegnato al Comune di Calusco D'Adda (Bg) e al Comune di Itri (Lt) chehanno rispettivamente raccolto 1.300 kg e 850 kg di sorgenti luminose afine vita. Una raccolta differenziata particolarmente encomiabile, perle caratteristiche peculiari di questi rifiuti: fragili e pericolosiper il loro contenuto di piccole quantità di mercurio e iodurimetallici.


Addio alle vecchie lampadine..

Le vecchie lampadine ad incandescenza,altamente energivore, non sono eco-compatibili e saranno messe al bandonei prossimi 3-4 anni da diversi Stati, tra cui California, Australia,Nuova Zelanda, la stessa Italia ed altri Paesi UE.


Al contrario le moderne sorgenti luminose - oggetto della Normativa RAEE - sono incentivate per i loro ridotti consumi di energia ed emissioni di CO2 ed il loro mercato è in continua espansione: solo in Italia ogni anno ne sono venduti oltre 135 milioni.


..ma le moderne vanno smaltite correttamente

Per salvaguardare l'ambiente e la salute umana, le lampade a scarica,quando si "fulminano", devono però essere separate dagli altri rifiuti,conferite nei centri di raccolta comunali (ma presto sarà possibilerestituirle anche nei punti

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl