Rapporto 2004 su salute e globalizzazione

segnalo con vivo interesse un serio e affidabile strumento di aggiornamento per chi "fa" politica e opera per il bene comune...

02/mar/2004 04.00.26 Luigi Sedita Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
segnalo con vivo interesse un serio e affidabile strumento di aggiornamento per chi "fa" politica e opera per il bene comune...
Luigi Sedita
 
 
Cosa c'è di nuovo Le novità già in libreria Tutte le informazioni sugli scrittori Gli autori raccontano Approfondimenti, notizie e libri Appuntamenti con gli autori L'arte del web e i libri Le pagine più visitate
1 marzo 2004

Rapporto 2004 su salute e globalizzazione

Cura: Eduardo  Missoni 
Pagine: 276
Prezzo: Euro 16
In libreria dal 4 marzo  2004


In breve
Le crescenti disuguaglianze tra il Nord e il Sud del mondo. Il rapporto tra mercato e sanità. Il governo globale della sanità tra crisi dell’Oms e affermarsi del settore privato. Gli aiuti internazionali tra continue emergenze e mancato sviluppo. L’evoluzione dei diversi sistemi sanitari.
Il libro
Questo primo rapporto, realizzato con il contributo dei membri dell’Osservatorio, tra i massimi esperti italiani nelle materie trattate, e di collaboratori esterni tra i più qualificati, intende offrire una prima panoramica sullo stato di salute della popolazione mondiale in relazione al variare del contesto politico, economico e sociale, nel più ampio processo di globalizzazione. L’opera si divide in tre parti. La prima analizza l’evoluzione più recente della salute sotto il profilo etico e del diritto, fotografando il modificarsi dello stato di salute della popolazione mondiale sotto il profilo epidemiologico. La seconda affronta gli aspetti economici e politici (in particolare la trasformazione dei sistemi sanitari come effetto del pensiero neoliberista), e il ruolo crescente delle politiche commerciali del wto nel determinare le politiche sanitarie (quelle inerenti ai farmaci e alla loro accessibilità). La terza parte, infine, fa il punto sull’agenda politica per lo sviluppo, segnata dal susseguirsi di vertici internazionali e dall’affermarsi di nuove figure con la costituzione, anche a livello globale, del modello di "partnership pubblico-privato" che vede affiancati organizzazioni delle Nazioni Unite, governi nazionali e compagnie internazionali. In quest’ambito, attenzione particolare viene data all’indirizzo e alla pratica della cooperazione italiana nel contesto sanitario internazionale e con i paesi in via di sviluppo.
L’obiettivo del Rapporto è di fornire un solido supporto tecnico al dibattito in atto nei più diversi ambienti, da quelli nelle sedi istituzionali a quelli delle associazioni e dei movimenti sensibili ai temi della globalizzazione, nonché alla didattica in ambito universitario.
Approfondimento

Indice

Prefazione di Eduardo Missoni
Elenco delle abbreviazioni

Parte prima
Lo stato di salute della popolazione mondiale tra morti evitabili e nuovi rischi

1.La salute globale nella prospettiva etica di Giovanni Berlinguer
2.Lo stato di salute del mondo: un breve profilo di Adriano Cattaneo
3.Guerra, terrorismo e salute di Pirous Fateh-Moghadam
4.Diritti umani e diritto alla salute nei Territori palestinesi occupati di Angelo Stefanini e Hadas Ziv
5.La Sars: una nuova epidemia che sfida i teoremi della globalizzazione di Sandro Calvani

Parte seconda
La borsa o la vita

6.La salute come merce: da Alma Ata all’epidemia globale delle riforme sanitarie di Gavino Maciocco
7.Il caso Argentina di Adriano Cattaneo
8.La Health Sector Reform nei paesi dell’ex Unione Sovietica di Giorgio Tamburlini
9.Il caso Uganda. La corsa "a ostacoli" per farsi curare di Gavino Maciocco e Stefano Santini
10. Macroeconomia e sanità nel rapporto Sachs/Oms: la salute come diritto o leva per un’economia di mercato? di Rino Scuccato
11.Liberalizzazione del commercio mondiale e salute umana di Angelo Stefanini
12.Globalizzazione e accesso alle cure: un’insolente storia di apartheid sanitario. Il ruolo delle industrie farmaceutiche, la responsabilità dei governi di Nicoletta Dentico

Parte terza
La salute nell’agenda globale dello sviluppo

13. Summit, promesse non mantenute e nuovi impegni di Eduardo Missoni
14. Aiuto pubblico allo sviluppo e lotta alla povertà: la definizione di linee guida in ambito Ocse di Eduardo Missoni e Guglielmo Pacileo
15. Le partnership globali pubblico-privato di Eduardo Missoni
16. La Global Alliance for Vaccines and Immunization come prototipo di Eduardo Missoni
17. Il Fondo globale per la lotta all’Hiv-Aids, la tubercolosi e la malaria di Eduardo Missoni
18. Il ruolo dell’Oms di Eduardo Missoni e Guglielmo Pacileo
19. Il ruolo della Cooperazione italiana di Eduardo Missoni
20. La salute è movimento. Aggregazioni, reti, strategie e progetti nel nuovo millennio di Marinella Correggia

Gli autori

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl