mago Otelma in tribunale

08/lug/2004 05.42.21 Telefono Antiplagio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comunicato stampa di TELEFONO ANTIPLAGIO
338.8385999 www.antiplagio.org

Vi informiamo che in data odierna il sedicente 'divino Otelma' rispondera', davanti al giudice monocratico del Tribunale di Cagliari, dr. Giampaolo Casula, dell’accusa di diffamazione continuata a mezzo stampa nei confronti del nostro coordinatore nazionale, prof. Giovanni Panunzio, insegnante di religione dal 1985 e fondatore di Telefono Antiplagio dal 1994.
La vicenda risale all'1 e 11 marzo 2002. Nella puntata dell'1/3/02 de 'La vita in diretta' (trasmissione di Rai 1 condotta da Michele Cucuzza) il 'divino Otelma' aveva accusato il nostro fondatore - in sua assenza - di essere stato mago a Cagliari, fino al '90 circa, di non aver concluso un granche' e di essersi riciclato. Nella puntata dell'11/3/02, sempre negli studi dello stesso talk show - questa volta in presenza del prof. Panunzio - il 'divino Otelma' aveva ripetuto le accuse, aggiungendo che il fondatore di Telefono Antiplagio aveva subito anche una condanna in Appello: fatti che, ovviamente, non risultano. Due mesi dopo, assistito dagli avvocati Giovanni Manca e Giovanni Cabras, il nostro fondatore aveva presentato querela per diffamazione.
Ricordiamo che il 'divino Otelma' nel 1995, su segnalazione del prof. Panunzio, era stato sanzionato dall'Antitrust per pubblicita' ingannevole, come riportato nel sito dell'Autority: www.agcm.it/agcm_ita/DSAP/Dsap_pi.nsf/a0d111d6626f957fc125652a00315873/be1d7d96d550c2d741256290002f8901?OpenDocument&Highlight=2,otelma

N.B. Telefono Antiplagio ha compiuto 10 anni. Telefono Antiplagio e' un comitato spontaneo di volontariato nato nel 1994 per contrastare il fenomeno dilagante dell’occultismo. Da allora l’associazione, fondata dall’insegnante di religione Giovanni Panunzio e presieduta dall'illusionista Alfredo Barrago, riceve le denunce dei cittadini raggirati dai ciarlatani e le inoltra alle Autorita' competenti. L’impegno del centro si spinge anche oltre: decine di conferenze e convegni sulla magia e sui raggiri, ma anche un vero lavoro di investigazione per smascherare truffatori e imbrogli. Da tempo l’associazione collabora con la Rivista Telematica di Criminologia Clinica, il dipartimento di Psicologia dell’Universita' di Cagliari, European Consumers (associazione di consumatori) e il CICAP (Comitato Italiano Controllo Affermazioni Paranormale). Il lavoro di Telefono Antiplagio ha permesso in questi anni di smascherare numerose truffe: tanti sono infatti i cittadini che si rivolgono a sedicenti 'maghi' per ottenere guarigioni miracolose, vincite in denaro ecc. Ogni anno Telefono Antiplagio stila un rapporto sulla magia e l’esoterismo in Italia.

8 luglio 2004
Ufficio Stampa Antiplagio
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl