SOCIETA' SCIENTIFICHE - UN DECRETO INOPPORTUNO A FAVORE DI POCHI! protesta anche tu - no all'Italia dei conflitti di interessi

associazione privata non estranea al Ministro Sirchia, citata ben 4 volte in 7

15/lug/2004 06.05.39 Luigi Sedita Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

SOCIETA' SCIENTIFICHE - UN DECRETO INOPPORTUNO A FAVORE DI POCHI!

Per approfondire e consultare i documenti vedi in fondo alla pagina
DA QUICK TIME - question time alla Camera - 30 giugno 2004 (h. 15.00-16.00)
On.le Pepe
Onorevoli Colleghi, il decreto 31 maggio del Ministro della Salute dovrebbe disciplinare le modalità di riconoscimento delle società scientifiche. Sorprende, scorrendo l'articolato, il ruolo esorbitante attribuito alla FISM, Federazione delle società medico scientifiche ed associazione privata non estranea al Ministro Sirchia, citata ben 4 volte in 7 articoli, alla quale viene riconosciuta di volta in volta una diversa funzione comunque pubblica. Infatti, già nella premessa è equiparata ad un organo ausiliario della pubblica amministrazione come la FNOMCeO, successivamente è chiamata a fianco della Agenzia dei Servizi Sanitari Regionali, poi passerebbe all'istruttoria preventiva delle domande delle società che aspirano al riconoscimento e che devono nei loro statuti riconoscere alla stessa FISM un ruolo decisivo nella elaborazione delle linee guida. Chiedo al Signor Ministro interrogato se non ritenga di non dare corso alla pubblicazione del decreto in questione per potere procedere alla successiva ridefinizione dello stesso, dopo approfondito esame e con l'inedubile collaborazione degli enti e degli organismi competenti. Grazie.
***************************************
... il presente appare molto più inquietante perché si è creata una pericolosa combine tra alcuni presidenti di società scientifiche, interessati a compiacere il Ministro, altri che passivamente hanno attaccato il carro dove voleva il padrone, ed un Ministro in cerca di gratificanti rivendicazioni
*************************************
da una lettera al ministro sirchia
....Quale sia la storia e la natura giuridica della FISM, non mi sembra sia il caso di rammentarTelo visto che della stessa FISM Tu sei stato, almeno fino al 1999, Segretario, e che la stessa FISM risulta avere ancora sede a "Milano, in via Francesco Sforza 35, presso il Centro Trasfusionale e di Immunologia dei Trapianti dell'Ospedale Maggiore Policlinico di Milano" (art. 1 Statuto FISM) esattamente lo stesso centro ove Tu, prima di assumere le odierne funzioni di Ministro della Salute, ricoprivi il ruolo di Dirigente di II livello. Deve essere, naturalmente, una pura casualità. Certo è un dato di fatto che FISM, a partire dal 2001, ha accresciuto esponenzialmente le affiliazioni delle varie Società Scientifiche da un lato e dall'altro sia divenuto per lo stesso Ministero della Salute un interlocutore importante. Così importante che lo stesso Decreto che a questa serie di riflessioni ha dato spunto, quello che appunto andrà a disciplinare le modalità di riconoscimento delle Società Scientifiche, riesce nella straordinaria impresa di citare su un totale di soli 7 articoli per ben quattro volte la FISM, attribuendo ad essa ogni volta una diversa funzione, sempre naturalmente pubblica.
Innanzitutto, già nelle premesse, il Ministero "prende atto dei criteri individuati dalla FNOMCeO e dalla FISM" con ciò già operando un'equiparazione quantomeno azzardata tra una istituzione riconosciuta dalla legge, organo ausiliario dello stato, quale appunto la FNOMCeO e una che tale riconoscimento forse mira ad ottenere ma che certo non può vantare. .....
INVIA AUTOMATICAMENTE UNA EMAIL DI PROTESTA!
456 messaggi sono stati già inviati
Questo è il testo che proponiamo di inviare al Ministro della Salute ufficiostampa@sanita.it gsirchia@polic.cilea.it  e al Presidente del Consiglio dei Ministri redazione.web@governo.it :
 
Illustre Prof. Sirchia, non Le sembra di avere un pochino esagerato avendo consegnato attraverso un Decreto Ministeriale il 'potere' nelle mani di
una società privata (la FISM), da Lei fondata e nella quale ha operato per anni?
Non ritiene che altri soggetti quali: enti pubblici, Università, organi ausiliari dello Stato quali Ordini professionali, etc., avrebbero qualchetitolo in più di merito?
Evidentemente, Lei non ha molta dimestichezza con i Decreti, essendo stato costretto a ritirarne già un altro (cosiddetto DecretoAnti-truffa).
In attesa anche questa volta di un veloce ed opportuno ripensamento, Le partecipo la mia profonda indignazione.
 
Comune _________________________ lì, _________
Nome ________________________ Cognome __________________
Email  ________________________________
 
 

 
Per approfondire e consultare i documenti
http://www.fimmg.org/speciali/societa_scientifiche/20040531_DM.htm
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl