E’ nato a Cosenza un nuovo partito. PLUB - Parti to Lotta Usura Bancaria

30/mag/2009 08.50.17 Plub Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il PLUB, Partito Lotta Usura Bancaria, nasce dall’esigenza di un gruppo di cittadini, imprenditori, operai, professionisti, pensionati, uomini e donne, autoconvacotosi, per veder affermato il rispetto della Legge in tema di anatocismo. E’ nota, infatti, la sistematica pratica di violazione dell’articolo 1283 c.c. da parte di banche e finanziarie. Tale abuso e violazione, consentito e sostenuto dai partiti politici di maggioranza, sia di destra sia di sinistra, è individuato dal PLUB come “il male dei mali” della società.

La pratica d’usura bancaria, in violazione di Legge civile e penale, comporta l’estromissione dal mercato e dai processi produttivi delle migliori intelligenze ed energie; la violazione di regole di democrazia, convivenza civile e giusta meritocrazia; favorisce la corruzione alimentando il ceto politico corrotto ed espressione dei suoi bisogni; rappresenta il vero cappio dello sviluppo economico e sociale, soprattutto al sud, finisce per minare le fondamenta dello stato democratico e favorire lo sviluppo unicamente dei gruppi mafiosi e criminali, produce un’infinità di schiavi; umilia l’uomo e la sua centralità, determina sofferenza e MORTE.

Il Plub ha la finalità, prioritariamente, di un benessere sociale diffuso restituendo la dignità e la libertà all’uomo contro quei sistemi di potere, soprattutto politici, che, direttamente o indirettamente, favoriscono l’usura bancaria e quindi l’annullamento e l’annichilimento dell’uomo stesso.

Il PLUB è l’urgenza di riaffermare la politica intesa come servizio e non come ormai a tutti evidente, occasione di arricchimento personale o di gruppo; la necessità di distinguere la stessa dalle organizzazioni tipicamente commerciali che fondano il risultato sulla forza economica e clientelare dei gruppi che la capeggiano o peggio che fondano il consenso e risultato su bisogni e disagi artatamente costruiti.

Per il PLUB l’obiettivo dell’azione politica è l”Uomo Soggetto”. Il progetto per affermare la Centralità dell’Uomo passa attraverso una diffusa crescita culturale scevra dai condizionamenti e dalle strumentalizzazioni imposte attraverso il controllo e monopolio del potere mediatico che, anch’esso, deve essere prioritariamente gestito nell’interesse della collettività e non di un gruppo e/o gruppi, come attualmente avviene.

Necessita riaffermare prioritariamente, nella tolleranza delle libertà individuali, una rinnovata solidarietà umana.

Il PLUB vuole essere avanguardia per l’affermazione di un’“economia relazionale” che sostituendosi a quella attuale sia effettivamente capace, di produrre beni essenziali per il benessere di tutti ed il raggiungimento del bene comune attraverso nuovi modelli relazionali tra gli individui che postulano a loro fondamento l’amore e la solidarietà come unica via di sviluppo praticabile e sostenibile.

 

www.plub.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl