Marinelli su precari sanità Lazio

08/giu/2009 15.45.09 Italia dei Diritti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Questa e-mail ti giunge perchè sei iscritto alla newsletter:

Movimento Nazionale



°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Musica, viaggi, sport, borsa, amicizie, economia, oroscopo, sexy, news, lavoro, divertimento, aggiornamenti. Centinaia di newsletters gratuite, ti aspettano su http://www.mailextra.com

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

COMUNICATO STAMPA





Marinelli su precari sanità Lazio



Il responsabile per il Lazio del movimento Italia dei Diritti: "La pubblica amministrazione non deve essere, come è stata per troppo tempo, un ammortizzatore sociale anti-disoccupazione"



Roma, 8 giugno 2009 - "Nella sanità l'inversione dei fini amministrativi rasenta l'apoteosi. Mi dispiace per i lavoratori atipici, ma la pubblica amministrazione dovrebbe servire a erogare servizi al cittadino e non a risolvere i problemi dell'occupazione". Questo il commento di Vittorio Marinelli, responsabile per il Lazio del movimento Italia dei Diritti, sulla questione dei precari che operano nell'ambito della sanità regionale e che non possono essere assunti a tempo indeterminato per via del blocco delle assunzioni. La situazione è particolarmente grave nei due nosocomi capitolini, l'Umberto I e il Sant'Andrea. " Nel nostro Paese - ha aggiunto il responsabile laziale del movimento guidato da Antonello de Pierro - sussistono fondati dubbi sulla correttezza della selezione dei lavoratori a scadenza che poi si trovano a essere assunti in pianta stabile. In realtà la nostra Costituzione prevede un metodo di accesso all'impiego che è quello più giusto e premia il merito e la!

capacità, ossia l'assunzione tramite espletamento di procedura concorsuale. Nel 'magna-magna' generale, l'approssimazione regna sovrana e assistiamo a contraddizioni intollerabili, come nel caso dei 200 vincitori di concorso al comune di Roma, assunti dopo un anno solo grazie alle elezioni europee e al calcolo dei voti che avrebbe preso Alemanno. Serve quindi un ripensamento generale di tutto il sistema per introdurre termini che nell'epoca del liberismo selvaggio e del darwinismo deteriore sembrano quasi bestemmie. Mi riferisco a programmazione e pianificazione delle risorse, esattamente il contrario di precarietà e approssimazione".





Ufficio Stampa Italia dei Diritti

Addetti Stampa

Michele Ferrelli - Alberto Maria Vedova

Capo Ufficio Stampa

Fabio Bucciarelli

Via Virginia Agnelli, 89 - 00151 Roma

Tel. 06-97606564; cell. 347-7463784

e-mail: italiadeidiritti@yahoo.it

sito web www.italiadeidiritti.it







°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

www.mailextra.com - CENTINAIA DI NEWSLETTER GRATUITE!

LA NEWSLETTER IN EVIDENZA DI OGGI:

POLITICA

RIceverai una mail per sapere se ci sono novità nel programma e quant'altro possa essere di tuo interesse

Per iscriversi alla newsletter descritta clicca qui: http://www.mailextra.com/newsletter.asp?ID=11594

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Per cancellarsi dal servizio di newsletter clicca qui:

http://www.mailextra.com/elimina.asp?ID=11836



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl