Aumento cassintegrati Abruzzo, l'analisi dell'Alfieri

11/giu/2009 20.18.50 Italia dei Diritti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Questa e-mail ti giunge perchè sei iscritto alla newsletter:

Movimento Nazionale



°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Musica, viaggi, sport, borsa, amicizie, economia, oroscopo, sexy, news, lavoro, divertimento, aggiornamenti. Centinaia di newsletters gratuite, ti aspettano su http://www.mailextra.com

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

COMUNICATO STAMPA





Aumento cassintegrati Abruzzo, l'analisi dell'Alfieri





La viceresponsabile dell'Italia dei Diritti per l'Abruzzo illustra dati e motivazioni del fenomeno: "Le imprese fanno spesso un uso improprio della cassa integrazione"



Roma, 11 giugno 2009 - "La situazione dell'Abruzzo rasenta il collasso economico. La cassa integrazione è aumentata addirittura del 400% rispetto all'aprile 2008, il numero dei cassintegrati supera le 19.000 unità". Tristemente impietosa l'analisi fornita da Concetta Alfieri, viceresponsabile per l'Abruzzo dell'Italia dei Diritti, nel commentare i dati relativi all'incremento del regime di cassa integrazione ordinaria nella regione, passata nel giro di un mese dal settimo al quinto posto della classifica nazionale relativa alle ore e al numero di lavoratori.



"Questa spiacevole condizione non è dovuta solo ai danni procurati dal terremoto del 6 aprile scorso - precisa seccamente la Alfieri - ma anche e soprattutto ad un uso improprio di tale strumento da parte di alcune aziende dell'area industriale di Val di Sangro, dove purtroppo migliaia di dipendenti lavorano in condizioni critiche e, in numerosi casi, vengono messi in cassa integrazione. A me risulta che ci sia stata solo una manifestazione di denuncia del fenomeno attuata dai sindaci del comprensorio di Sulmona e della comunità montana Peligna. Sarebbe opportuno - conclude l'esponente abruzzese del movimento guidato da Antonello De Pierro - che ci fosse una maggiore tutela e salvaguardia dei diritti dei lavoratori".





Ufficio Stampa Italia dei Diritti

Addetti Stampa

Silvestro Bellobono - Paola Marino

Capo Ufficio Stampa

Fabio Bucciarelli

Via Virginia Agnelli, 89 - 00151 Roma

Tel. 06-97606564; cell. 347-7463784

e-mail: italiadeidiritti@yahoo.it

sito web www.italymedia.it/italiadeidiritti







°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

www.mailextra.com - CENTINAIA DI NEWSLETTER GRATUITE!

LA NEWSLETTER IN EVIDENZA DI OGGI:

COMUNITÀ MILITATNTE

Riceverai tramite e-mail notizie sugli aggiornamenti del sito, e delle attività proposte dal Nucleo Trieste Salario -P.zza Vescovio-

Per iscriversi alla newsletter descritta clicca qui: http://www.mailextra.com/newsletter.asp?ID=3098

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Per cancellarsi dal servizio di newsletter clicca qui:

http://www.mailextra.com/elimina.asp?ID=11836



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl