Boom di parcheggi in giardino, per Ferraioli è emergenza verde

15/giu/2009 19.01.35 Italia dei Diritti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Questa e-mail ti giunge perchè sei iscritto alla newsletter:

Movimento Nazionale



°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Musica, viaggi, sport, borsa, amicizie, economia, oroscopo, sexy, news, lavoro, divertimento, aggiornamenti. Centinaia di newsletters gratuite, ti aspettano su http://www.mailextra.com

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

COMUNICATO STAMPA



Boom di parcheggi in giardino, per Ferraioli è emergenza verde



Il responsabile ligure dell'Italia dei Diritti: "Il problema delle zone di sosta fai-da-te sta generando un'eccessiva cementificazione"



Genova, 15 giugno 2009 - La mancanza di parcheggi a Genova sta assumendo tratti emergenziali. Le strisce blu e il giro di vite del Comune alle soste selvagge stanno rendendo una missione impossibile parcheggiare sotto casa. E allora l'auto entra in giardino. E' la soluzione che molti abitanti del capoluogo ligure hanno adottato realizzando parcheggi su terreni privati, con il risultato che tutta la città, soprattutto a Levante, è un fiorire di cantieri in fasce verdi, pertinenze condominiali, campetti di periferia. Un boom, fanno sapere dal settore Urbanistica del Comune, che conta duecento domande nel solo 2008.



"Quello dei parcheggi è un problema annoso", spiega Maurizio Ferraioli, responsabile per la Liguria dell'Italia dei Diritti. "Spesso - continua - i Comuni non sono in grado di garantire in maniera efficiente la possibilità di avere parcheggi nelle zone vicine alla propria abitazione e così consentono, in maniera selvaggia, la realizzazione di posti auto anche eliminando le aree verdi di pertinenza. Tutto ciò non è certamente positivo".



Una problematica, quella dell'eliminazione delle aree verdi, che per il responsabile ligure del movimento presieduto da Antonello De Pierro ha assunto ormai i tratti dell'emergenza: "Fermo restando che il problema dei parcheggi aumenta in maniera esponenziale con l'andare degli anni - spiega Ferraioli -, è anche vero che eliminare completamente le aree verdi sta portando a una cementificazione eccessiva del territorio. Italia dei Diritti auspica che siano identificate zone in cui costruire parcheggi sotterranei o i classici silos da lasciare in parte a uso pubblico e in parte da riservare all'acquisto, a prezzo calmierato, ai residenti della zona. Il Comune potrebbe farsi carico di identificare le eventuali aree e, senza alcun esborso di denaro, con un contratto vincolante per il costruttore, affidare ai privati, nella forma del project financing, la costruzione e la vendita degli stessi. La nostra opera resta quella di essere da pungolo alla pubblica amministrazione perché !

si faccia parte attiva nella programmazione del raggiungimento di questo scopo".









Ufficio Stampa Italia dei Diritti

Addetti Stampa

Fabrizio Battisti - Barbara Del Fallo

Capo Ufficio Stampa

Fabio Bucciarelli

Via Virginia Agnelli, 89 - 00151 Roma

tel. 06-97606564 - 06/65494632 - 347/7463784

e-mail: italiadeidiritti@yahoo.it

sito web www.italymedia.it/italiadeidiritti







°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

www.mailextra.com - CENTINAIA DI NEWSLETTER GRATUITE!

LA NEWSLETTER IN EVIDENZA DI OGGI:

RETE POSTALE DEI COMUNISTI A BUSTO ARSIZIO

Rete di comunicazione tra gli iscritti e simpatizzanti del Partito della Rifondazione Comunista di Busto Arsizio

Per iscriversi alla newsletter descritta clicca qui: http://www.mailextra.com/newsletter.asp?ID=1466

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Per cancellarsi dal servizio di newsletter clicca qui:

http://www.mailextra.com/elimina.asp?ID=11836



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl