Aumento Tarsu a Nola, la polemica di Marinelli

26/giu/2009 17.05.33 Italia dei Diritti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Questa e-mail ti giunge perchè sei iscritto alla newsletter:

Movimento Nazionale



°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

DOMINIO + SPAZIO WEB + EMAIL DA 20 EURO + IVA L'ANNO! PER INFORMAZIONI CLICCA QUI: http://www.mailextra.com/link.asp?ID=34

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

COMUNICATO STAMPA







Aumento Tarsu a Nola, la polemica di Marinelli



Il responsabile per la tutela dei consumatori dell'Italia dei Diritti: "Il prezzo da pagare per i cittadini non corrisponde a uno standard di vita a livello europeo"



ROMA, 26 giugno 2009 - Aumento della Tarsu per gli abitanti di Nola, grosso centro in provincia di Napoli. La doccia fredda è arrivata dal Comune a raffreddare le calde giornate estive dei nolani. "Se questo provvedimento fosse dettato da motivi pedagogici sarebbe anche condivisibile - dichiara Vittorio Marinelli, responsabile per la tutela dei consumatori dell'Italia dei Diritti - ma certamente non sono questi i motivi che hanno indotto all'impopolare balzello". Il Comune per giustificare il rialzo della tassa sullo smaltimento rifiuti solidi urbani ha affermato che l'aumento è stato reso necessario per adattare i prezzi all'escalation dei costi sostenuti per i servizi; tuttavia questa motivazione non placa le polemiche. L'obbligo di incrementare la tassa, sancito nel 2007 con il Decreto legge 71, aveva imposto anche per il 2008 di aumentare la Tarsu per coprire l'intero costo del servizio. Ora nuovamente nel 2009 il rialzo, che era stato momentaneamente sospeso dal governo!

precedente per non vessare i cittadini di ulteriori spese, è stato rinnovato.

"Nola è potenzialmente una città molto ricca - continua Marinelli - in quanto il suo Comune possiede un Interporto commerciale tra i più grandi d'Europa. Inoltre nella città è presente anche un'industria militare con oltre duemila dipendenti. L'indotto di queste due strutture dovrebbe per tanto generare imposte, tasse e contributi tali da permettere ai nolani di avere una cittadina con standard di livello europeo".

"Se la pressione fiscale locale servisse ad avere una raccolta differenziata di tipo europeo l'importo potrebbe essere anche triplicato o quadruplicato. Purtroppo invece serve solo a far mangiare ancora di più i soliti noti e allora fanno bene i cittadini a protestare".



Ufficio Stampa Italia dei Diritti

Addetti Stampa

Chiara Landi - Alessandro Magnanelli

Capo Ufficio Stampa

Fabio Bucciarelli

Via Virginia Agnelli, 89 - 00151 Roma

Tel. 06-97606564; cell. 347-7463784

e-mail: italiadeidiritti@yahoo.it

sito web www.italiadeidiritti.it







°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

www.mailextra.com - CENTINAIA DI NEWSLETTER GRATUITE!

LA NEWSLETTER IN EVIDENZA DI OGGI:

NEWSLETTER SINISTRA GIOVANILE NOTO

Riceverai tutti gli aggiornamenti riguardanti la Sinistra Giovanile...

Per iscriversi alla newsletter descritta clicca qui: http://www.mailextra.com/newsletter.asp?ID=5142

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Per cancellarsi dal servizio di newsletter clicca qui:

http://www.mailextra.com/elimina.asp?ID=11836



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl