Osservatorio Antiplagio news - Ragazzo ''molestato'' da Michael Jackson ritratta: ''Mio padre mi ha fatto dire bugie per i soldi... chissa' se Michael mi perdonera''.

28/giu/2009 03.15.38 Telefono Antiplagio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

OSSERVATORIO ANTIPLAGIO

Comunicato stampa

Osservatorio Antiplagio, blog di vigilanza sulla tv e sui media, rende

noto che Jordie Chandler, il ragazzo di 13 anni che nel 1993 aveva

accusato Michael Jackson di molestie sessuali, due giorni dopo la

morte di ''Jacko'' ammette pubblicamente di aver dichiarato il falso.

Ne da' notizia il sito wordpress.com

(http://awkwardstar.wordpress.com/2009/06/27/jordan-chandler-admits-he-lied-about-michael-jackson).

Sarebbe stato il padre di Jordie, Evan Chandler (un dentista radiato

dall'albo), a fare pressioni sul figlio per arricchirsi. Quella

calunnia frutto' alla famiglia Chandler oltre 20 milioni di dollari,

pagati da Michael Jackson per evitare un processo ingiusto e

insopportabile. Il fatto risale alla notte tra il 12 e 13 maggio '93,

quando a Montecarlo, nella suite di ''Jacko'' erano presenti piu'

persone, tra cui la madre del ragazzo. Da allora Michael Jackson ha

cominciato ad assumere antidepressivi e ne e' diventato dipendente.

''Mio padre mi ha fatto dire bugie'' - ha dichiarato Jordie Chandler a

wordpress.com - ''ora non posso piu' mentire, chissa' se Michael mi

perdonera''.

Osservatorio Antiplagio

www.antiplagio.org

28/6/09



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl