Antiplagio vs vaccino antinfluenzale omeopatico

27/ott/2004 04.08.39 Telefono Antiplagio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
TELEFONO ANTIPLAGIO 338.8385999
Comunicato stampa

E' risaputo che l'omeopatia non e' una scienza e la diluizione o dinamizzazione non hanno mai superato alcuna sperimentazione.
E' risaputo che, da alcuni giorni, il vaccino antinfluenzale, grazie all'intervento del ministro della Sanita', costa il 40% in meno.
Allo stesso tempo, pero', nelle farmacie e' in vendita un vaccino antinfluenzale OMEOPATICO che non ha alcuna efficacia e costa 13,50 EURO, ovvero il 65% IN PIU' del vaccino ufficiale ribassato e il 25% IN PIU' di quello originario.
La segnalazione ci e' giunta da una signora abitante in Sardegna che preferisce restare anonima, ma che ci ha fornito tutte le indicazioni e la documentazione del caso: il vaccino antinfluenzale omeopatico e' stato venduto ma, soprattutto, CONSIGLIATO da una farmacia di Cagliari. Il prodotto in questione, IVER 200CH, e' una diluizione omeopatica del vaccino antinfluenzale ed e' disponibile sia in forma liquida che granulare. Viene citato come:
<< rimedio specifico per la PREVENZIONE, sia nei bambini che negli adulti, delle FORME INFLUENZALI stagionali, che contiene i ceppi virali selezionati per produrre anche il vaccino allopatico; ovviamente in questo caso i ceppi virali sono DILUITI e DINAMIZZATI omeopaticamente. Un rimedio valido e semplice da usare perche', come il suo fratello allopatico, NON RICHIEDE UNA VISITA MOLTO ACCURATA PER INDICARNE L'UTILIZZO >>
(v. www.gol.grosseto.it/fcr/pagine/home2.htm ).
Ovviamente la validita' di cui si parla e' basata sul fatto che solo una minoranza di italiani, ogni anno, viene colpita dall'influenza; per cui la maggior parte di coloro che assumono IVER CH200 non verrebbe comunque contagiata. In sintesi, poiche' alla trentesima diluizione centesimale (30CH), la concentrazione di una sostanza omeopatica e' pari a quella che si otterrebbe sciogliendone 1 grammo in un volume di liquido pari a circa 714 milioni di miliardi di volte il volume del Sole, alla duecentesima diluizione del vaccino antinfluenzale omeopatico segnalatoci (IVER 200CH) non esiste piu' alcuna molecola dei ceppi virali e la sostanza e' indistinguibile dall'acqua.
IVER 200CH e' prodotto da una societa' italiana, la O.T.I. s.r.l., con sede a Carsoli (L'Aquila).
Premesso cio', Telefono Antiplagio chiede l'intervento del signor ministro della Sanita' e di tutte le autorita' preposte, sia per evitare forme di speculazione, sia per non illudere i cittadini a rischio contagio.
Ufficio Stampa Antiplagio
www.antiplagio.org - www.antiplagio.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl