Caffè a 1,10 euro a Genova, la Silipigni contraria

Caffè a 1,10 euro a Genova, la Silipigni contraria °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° Questa e-mail ti giunge perchè sei iscritto alla newsletter: Movimento Nazionale °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° Musica, viaggi, sport, borsa, amicizie, economia, oroscopo, sexy, news, lavoro, divertimento, aggiornamenti.

02/ott/2009 20.08.32 Italia dei Diritti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Questa e-mail ti giunge perchè sei iscritto alla newsletter:

Movimento Nazionale



°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Musica, viaggi, sport, borsa, amicizie, economia, oroscopo, sexy, news, lavoro, divertimento, aggiornamenti. Centinaia di newsletters gratuite, ti aspettano su http://www.mailextra.com

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

COMUNICATO STAMPA



Caffè a 1,10 euro a Genova, la Silipigni contraria



La responsabile cittadina dell'Italia dei Diritti: "La crisi economica ha intaccato i portafogli dei cittadini. Non si può pensare agli aumenti se gli stessi consumi sono stati ridotti"



Genova, 2 ottobre 2009 - "Queste iniziative contribuiscono a rendere sempre più disagiata la situazione di quanti arrivano a stento a fine mese. Anche se marginale, l'aumento del caffè, bevanda simbolo del nostro paese, influirà sul budget dei genovesi". Commenta così la responsabile per la città di Genova dell'Italia dei Diritti Antonella Silipigni, in merito alla proposta lanciata da Fepag e Confesercenti di aumentare il prezzo massimo dell'espresso a 1,10 euro.



Le due associazioni, che si riuniranno proprio per discutere sulla materia, sottolineano che questo è solo un suggerimento e che i singoli esercenti saranno liberi di seguirlo o no. "Seppur possa sembrare poco, 10 o 20 centesimi possono influenzare a lungo raggio il portafoglio del consumatore che sta già attraversando una situazione reddituale non certo positiva - ha aggiunto l'esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro - non ci sono posti di lavoro, non ci sono soldi e calano i consumi, ma si vuole comunque fare leva su una delle abitudini più diffuse in Italia".



A breve si saprà dunque la decisione che Fepag e Confesercenti prenderanno in merito alla proposta da loro giustificata per il gap risultato tra il costo del caffè e quello del giornale, i cui prezzi sono sempre stati legati. "Bisogna tutelare i cittadini e rendersi veramente conto delle loro necessità dopo tutti questi mesi di crisi - conclude la Silipigni - serve anche un monitoraggio occupazionale che, coadiuvato da politiche attive e non semplici parole, possa risanare un sistema il quale, dal punto di vista lavorativo e reddituale, è un vero colabrodo".





Ufficio Stampa Italia dei Diritti

Addetto Stampa

Valentina Gravina

Capo Ufficio Stampa

Fabio Bucciarelli

Via Virginia Agnelli, 89 - 00151 Roma

Tel. 06-97606564; cell. 347-7463784

e-mail: italiadeidiritti@yahoo.it

sito web www.italiadeidiritti.it









°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

www.mailextra.com - CENTINAIA DI NEWSLETTER GRATUITE!

LA NEWSLETTER IN EVIDENZA DI OGGI:

DOMANIDEA

DeA è un sito che vuole tematizzare il rapporto tra l'informazione e la lettrice. Esiste infatti una nuova opinione pubblica femminile di cui il sito intende dare conto con notizie, approfondimenti e commenti. Quelli e quelle che hanno organizzato il sito sono giornalisti professionisti.

Per iscriversi alla newsletter descritta clicca qui: http://www.mailextra.com/newsletter.asp?ID=4985

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Per cancellarsi dal servizio di newsletter clicca qui:

http://www.mailextra.com/elimina.asp?ID=11836



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl