Piano sanitario penalizza Frosinone, Flavi indignato

21/ott/2009 17.41.01 Italia dei Diritti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Questa e-mail ti giunge perchè sei iscritto alla newsletter:

Movimento Nazionale



°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Musica, viaggi, sport, borsa, amicizie, economia, oroscopo, sexy, news, lavoro, divertimento, aggiornamenti. Centinaia di newsletters gratuite, ti aspettano su http://www.mailextra.com

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

COMUNICATO STAMPA





Piano sanitario penalizza Frosinone, Flavi indignato



Il responsabile provinciale dell'Italia dei Diritti:"Il documento è da rivedere, il frusinate è di serie B per la Regione Lazio"







Roma, 21 ottobre 2009 - "Come al solito la nostra provincia viene classificata di serie B dalla Regione Lazio". Questo è stato il commento di Giancarlo Flavi , responsabile per la città di Frosinone dell'Italia dei Diritti, sul piano sanitario regionale presentato in questi giorni che tra le 400 pagine esposte vede solo 34 righe dedicate ai gravi problemi sanitari che affliggono il frusinate e i suoi comuni. Specie il capoluogo ciociaro, che doveva ricavare i fondi per la costruzione del nuovo ospedale dalla vendita del vecchio Umberto I, si trova in difficoltà poiché non vi è stato nessun acquirente e la regione non finanzierà più del 50% della spesa . "La giunta regionale non ha presente la realtà della nostra provincia - continua l'esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro - che con 400mila abitanti e 91 comuni è la seconda città del Lazio. E' inspiegabile che ci trattino in questo modo, è da rivedere sia il piano regionale che quello di vendita del vecc!

hio nosocomio. L'accusa non è rivolta al solo esecutivo regionale ma anche agli amministratori provinciali che non sanno farsi ascoltare. Bisogna mettersi d'accordo per trovare un giusto equilibrio a questo disastroso piano sanitario".





Ufficio Stampa Italia dei Diritti

Addetti Stampa

Luigi Petullà - Alberto Maria Vedova

Capo Ufficio Stampa

Fabio Bucciarelli

Via Virginia Agnelli, 89 - 00151 Roma

Tel. 06-97606564; cell. 347-7463784

e-mail: italiadeidiritti@yahoo.it

sito web www.italiadeidiritti.it







°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

www.mailextra.com - CENTINAIA DI NEWSLETTER GRATUITE!

LA NEWSLETTER IN EVIDENZA DI OGGI:

RETE POSTALE DEI COMUNISTI A BUSTO ARSIZIO

Rete di comunicazione tra gli iscritti e simpatizzanti del Partito della Rifondazione Comunista di Busto Arsizio

Per iscriversi alla newsletter descritta clicca qui: http://www.mailextra.com/newsletter.asp?ID=1466

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Per cancellarsi dal servizio di newsletter clicca qui:

http://www.mailextra.com/elimina.asp?ID=11836



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl