La Liguria vuole indietro il bonus produzione, Italia dei Diritti alza la voce

23/ott/2009 16.56.36 Italia dei Diritti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Questa e-mail ti giunge perchè sei iscritto alla newsletter:

Movimento Nazionale

http://www.italymedia.it/italiadeidiritti

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Musica, viaggi, sport, borsa, amicizie, economia, oroscopo, sexy, news, lavoro, divertimento, aggiornamenti. Centinaia di newsletters gratuite, ti aspettano su http://www.mailextra.com

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

COMUNICATO STAMPA





La Liguria vuole indietro il bonus produzione, Italia dei Diritti alza la voce



Lo sdegno congiunto del responsabile regionale Ferraioli e di quello per il Lavoro e l'Occupazione Criseo: "Auspichiamo un intervento per evitare quest'assurdità"





Genova, 23 ottobre 2009 - Ha generato un fiume di polemiche la lettera di trasmissione dei cedolini con la quale la Regione Liguria ha avvisato i propri dipendenti della liquidazione di un premio di produttività per il 2008 nello stipendio di ottobre. Nel testo, infatti, vengono invitati i circa cinquecento interessati a valutare l'ipotesi di restituire la somma liquidata con lo stipendio del mese di novembre, poiché sulla legge incombe la probabile scure del Governo, che potrebbe impugnare da un momento all'altro la normativa che riconosceva il pagamento di tali somme, richiedendole indietro con l'aggravio di interessi legali.



La notizia ha suscitato la dura reazione dell'Italia dei Diritti, che nelle persone del responsabile ligure Maurizio Ferraioli e di quello per il Lavoro e l'Occupazione Giuseppe Criseo, intende far sentire la propria voce contro quello che appare come un vero e proprio gioco di prestigio.



"Quanto accaduto - ha commentato Ferraioli - si inquadra perfettamente nella situazione relativa alla gestione di questo Governo, che apparentemente sembra interessarsi del sociale, delle sorti dei lavoratori, dello sviluppo, della ricerca, ma in pratica finisce solo per promulgare leggi quali lo scudo fiscale. La situazione italiana, drammatica sotto l'aspetto del lavoro, diventa ancor più preoccupante in tema di sanità. In alcune regioni che hanno bilanci in perdita si potranno applicare ticket addirittura agli aventi diritto all'esenzione per poter avere eventualmente un contributo. Ci sembra una cosa ignobile, così come iniquo ci appare concedere un premio sotto forma di denaro a dei lavoratori dipendenti per poi paventare lo spettro della sua restituzione aggravato da eventuali interessi. Come Italia dei Diritti auspichiamo che il presidente Burlando trovi una soluzione affinché tale eventualità non diventi realtà", ha concluso il responsabile ligure dell'Italia dei Dir!

itti.



Gli fa eco Giuseppe Criseo, responsabile del movimento per il Lavoro e l'Occupazione: "Questo è un caso tipico delle leggi assurde all'italiana e un esempio di federalismo malriuscito, perché se una regione decide di dare dei soldi ai propri dipendenti perché ne ha riconosciuto il merito, non si sa perché lo stato debba metterci mano. Sembra incredibile che si arrivi a questo punto e non vedo alternativa, se non un ricorso della Regione Liguria contro questa norma statale. Facciamo appello alle forze politiche e sindacali liguri - conclude il rappresentante del movimento presieduto da Antonello De Pierro - affinché intervengano per evitare quest'assurdità".













Ufficio Stampa Italia dei Diritti

Addetti Stampa

Fabrizio Battisti - Chiara Landi

Capo Ufficio Stampa

Fabio Bucciarelli

Via Virginia Agnelli, 89 - 00151 Roma

Tel. 06-97606564; cell. 347-7463784

e-mail: italiadeidiritti@yahoo.it

sito web www.italiadeidiritti.it



°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

www.mailextra.com - CENTINAIA DI NEWSLETTER GRATUITE!

LA NEWSLETTER IN EVIDENZA DI OGGI:

MAILING LIST ITALIAPATRIANOSTRA

ricevi aggiornamenti periodici sulle news del sito

Per iscriversi alla newsletter descritta clicca qui: http://www.mailextra.com/newsletter.asp?ID=1810

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Per cancellarsi dal servizio di newsletter clicca qui:

http://www.mailextra.com/elimina.asp?ID=11836



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl