Career-high per Bargnani: 34 punti

03/feb/2010 05.46.44 Insport Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

3 febbraio 2010. E' career-high per il Mago: per lui 34 punti nella partita giocata nella notte a Indiana. Andrea segna 34 punti in 36 minuti di gioco con 14-21 dal campo, 4-6 da tre punti, 2-6 ai tiri liberi e cattura 4 rimbalzi.


 

I Raptors alla fine perdono 115-130 contro i Pacers con cui domenica avevano vinto a Toronto per 117-102 e si fermano a cinque le vittorie consecutive per la franchigia canadese.


 

Parte forte Indiana che dopo 3 minuti è già avanti 11-5 con Granger e Watson scatenati. Alla fine Danny Granger segnerà 23 punti e Earl Watson 15 con un season-high di 11 assist.

Dopo pochi secondi arriva la replica del Mago con la prima tripla della serata. Il primo periodo si chiude con Toronto avanti 34-32.


 

I primi quattro minuti del secondo quarto sono tutti dei Pacers: minibreak di 7-0 e Indiana avanti 39-34. I Raptors ritrovano la via del canestro e con una tripla di Calderon a metà periodo tornano sotto di sole tre lunghezze (40-43). Dall'altra parte Watson è incontenibile e segna 5 punti consecutivi, oltre a regalare un assist a Head che piazza la tripla del +12 Indiana: 54-42 a poco più di due minuti dall'intervallo. Negli ultimi 50 secondi i Raptors mettono a segno un parziale di 5-0 e si va negli spogliatoi sul 53-58 a favore dei padroni di casa.


 

Al rientro in campo Indiana confeziona un break di 18-8, grazie alle triple di Murphy. Con Brandon Rush Indiana va avanti fino a 20 punti dopo solo 5 minuti nel terzo quarto (81-61).


 

Un terzo periodo incredibile per i Pacers che tirano col 76% dal campo e segnano 42 punti, un punto in meno del loro season high per quarto. E ben otto giocatori vanno a referto.


 

Bargnani prova a tenere a galla i suoi che faticano in attacco e realizza ben 19 punti nel solo terzo quarto. Il Mago mette a segno il canestro del -12 (86-98) a due secondi dalla sirena, poi Johnson commette fallo e Dahntay Jones ha a disposizione due tiri liberi (che realizza) quando manca un solo secondo alla sirena.


 

L'inizio dell'ultimo periodo è firmato da Dunleavy: in due minuti segna 6 punti consecutivi che riportano Indiana sopra di venti punti. I Raptors arrivano a meno dodici (107-119) a cinque minuti dalla sirena finale, il Mago mette la tripla del 115-126 (34esimo punto e career high) a poco più di due minuti dalla fine. I Raptors non trovano più la via del canestro e per i Pacers Granger prima stoppa Johnson e poi mette a segno gli ultimi due tiri che fissano il risultato sul 130-115.


 

E' stato il punteggio più alto della stagione per i Pacers che in sei delle ultime nove partite hanno segnato più di 100 punti.


 

Indiana ha segnato 33 dei 35 tiri liberi a disposizione e ha tirato col 52% dal campo. E' solo la quinta volta che i Pacers hanno una percentuale superiore al 50% al tiro questa stagione.


 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl