Grandissimo Bargnani. Kobe Bryant segna sulla sirena

10/mar/2010 11.09.50 Insport Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

E' di nuovo Kobe Bryant l'uomo che a meno di due secondi dalla sirena segna un canestro incredibile e fissa il risultato sul 109-107, condannando alla sconfitta i Raptors di Andrea Bargnani allo Staples Center di Los Angeles.

Proprio il Mago a poco più di un minuto dalla fine ha realizzato un canestro importantissimo, riportando Toronto sotto di due (102-104).

A 10 secondi dalla sirena Chris Bosh ha infilato la tripla del pareggio (107-107), ma non c'è stato niente da fare contro un Kobe Bryant che ha giocato un ultimo quarto perfetto, mettendo a referto 14 dei suoi 32 punti.

Partita sempre in equilibrio (24-29, 34-21, 26-31, 23-28, i parziali), con i Raptors che provano l'allungo nel secondo quarto con Andrea Bargnani: il Mago segna sette punti consecutivi (una tripla, un canestro da sotto e una schiacciata) poi arriva una tripla di Belinelli e di nuovo altri sei punti di fila per Andrea (canestro più fallo e una tripla in transizione) in soli 30 secondi di gioco, e Toronto si porta avanti 53-48.

Si va negli spogliatoi sul 58-50 per i Raptors, con Bargnani autore di 15 punti nei primi due periodi - di cui 13 negli ultimi cinque minuti del secondo - 5 rimbalzi e 2 stoppate.

Nel terzo quarto gli ospiti riescono a mantenere il vantaggio, grazie soprattutto a uno scatenato Jack, autore di 13 punti.

Con Kobe Bryant in panchina all’inizio del quarto periodo i Lakers tornano davanti, Toronto però con un parziale di 6-0 mette pressione agli avversari. La stella dei Lakers torna sul parquet, con due liberi a 3:54 dalla sirena porta i suoi in vantaggio (102-100! ), dall' altra parte Calderon sbaglia, il Mago cattura il rimbalzo in attacco e di nuovo Bosh ha la possibilità di pareggiare ma il tiro non entra.

Ci si sposta sull'altro canestro e per i Lakers Kobe Bryant segna da due (104-100), a meno di tre minuti dalla fine.

Poi l'epilogo: Andrea Bargnani firma il meno due per i Raptors (102-104), Fisher segna i tiri liberi (102-106), di nuovo Calderon accorcia le distanze e Odom per i Lakers sbaglia uno dei due liberi (107-104).

La difesa di Los Angeles non è perfetta, Bosh la punisce con una tripla che riporta il match in parità (107-107), lo Staples Center è in silenzio, mancano ancora 9 secondi. Palla a Kobe Bryant, Wright difende forte su di lui, il Mago prova a raddoppiare ma Bryant con un canestro difficilissimo dal perimetro punisce i Raptors.


Kobe Bryant aveva sbagliato il tiro dell'overtime lunedi contro Orlando e nella gara del 25 gennaio all'Air Canada Centre aveva tentato il tiro per vincere da posizione impossibile, e per i Raptors era arrivata una vittoria per 106-105.


Tra quasi 19000 spettatori dello Staples Center, erano presenti anche Lapo Elkann, e gli attori Eddie Murphy, Jason Statham, Mark Valley, Russell Brand e Noah Wyle.



Toronto Raptors (32-30): Turkoglu 6, Bosh 22, Bargnani 21, DeRozan 11, Jack 18, Johnson 9, Wright 1, Calderon 10, Weems 6, Evans, Belinelli 3


Los Angeles Lakers (47-18): Artest 9, Gasol 17, Bynum 22, Bryant 32, Fisher 7, Odom 10, Farmar 4, Brown 5, Vujacic, Powell 3


TOR 24 34 26 23 107


LAL 29 21 31 28 109


Arena: Staples Center, Los Angeles, CA


Spettatori: 18997

 

 


Per ulteriori informazioni: comunicazione@bargnani.com

In case you need further information please contact: comunicazione@bargnani.com

Telephone: +39 3934162646

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl