Marco Mordente, in campo per aiutare a costruire Un Nido per L'Aquila

20/mag/2010 11:57:26 Insport Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
20 maggio 2010. In occasione dell'esordio casalingo per i play off viene presentata l'iniziativa Un Nido per L'Aquila di cui Marco Mordente è testimonial, finalizzata alla costruzione di un Asilo Nido a L’Aquila, che ospiterà 25 bambini di età compresa fra i 3 ed i 36 mesi.


“Penso a L'Aquila e la prima e unica cosa che mi viene subito in mente è il silenzio, quel silenzio che insieme ad un grande vuoto ha caratterizzato i secondi dopo il disastro e che ora vive nel centro storico della città... ed è proprio il silenzio che vorrei rompere, spaccare, far sparire e colorare con le voci, le risate, le urla di gioia di tutti quei piccoli che potranno tornare a giocare nel loro nuovo nido e tornare a sognare…”    

Marco Mordente


“Un Nido per L’Aquila” è un'iniziativa promossa dalla Cooperativa TREETA’ onlus, che già precedentemente al tragico evento tellurico del 6 Aprile 2009 gestiva l’Asilo Nido Comunale di Viale Duca degli Abruzzi, in zona rossa tuttora inagibile. La situazione a L’Aquila è ancora difficile, mancano le infrastrutture e un nuovo Asilo Nido aiuterebbe le famiglie a tornare a quella “normaliltà” che è tuttora un miraggio.

Il Mediolanum Forum ospiterà una postazione per la raccolta fondi per il nuovo asilo nido, che sarà realizzato con una struttura di elevato livello qualitativo e una tipologia costruttiva innovativa, completamente in legno, antisismica, biocompatibile e ad alta efficienza energetica, sorgerà nella zona industriale di Sassa, luogo di facile accesso per l’utenza.

A supporto del progetto anche una mostra fotografica dal titolo: TRECENTOTRENTADUESASSI, 332 ritratti di Aquilani che sorreggono un sasso, testimoni della situazione tuttora “pesante” nelle zone terremotate. Le immagini, realizzate a l'Aquila tra il 10 ed il 20 maggio 2010 , sono esposte nella galleria Sabspace , presso Palazzo Savonarola in via Dante 97 a Padova dal 12 al 22 maggio 2010.

La mostra completa sarà successivamente esposta in diverse piazze e sedi espositive italiane, per sensibilizzare sulla difficile situazione che permane tuttora a L’Aquila. In tutte le sedi espositive sarà presente un info point sul progetto e dove sarà possibile lasciare la propria donazione.

E' possibile effettuare donazioni con Bonifico bancario a favore di: Un Nido per L’Aquila – Cooperativa sociale TREETA’ Onlus - Banca Prossima S.P.A. IBAN IT36 S 033 5901 6001 00000012260 , oppure a breve sarà possibile donare online attraverso PayPal, semplicemente cliccando l’apposito bottone nel sito www.nidoperlaquila.it

Si può sostenere Un Nido per L’Aquila devolvendo il 5X1000 a Cooperativa TREETA’ Onlus, codice fiscale 01613410669 Un piccolo gesto può realizzare un grande progetto.

 

Marco Mordente

Nasce il 7 gennaio 1979 a Teramo. Inizia a giocare a pallacanestro nella palestra di Campli (Teramo) e dopo gli anni nelle giovanili di Teramo, nel 1994 arriva la chiamata dalla Benetton Treviso con l'offerta di trasferimento in Ghirada. Nei 2 anni passati a Treviso, Marco raggiunge 2 finali scudetto juniores consecutive. Nel 1996 lo vuole Milano e lo aggrega alla squadra che gioca in Serie A, dove esordisce il 27 ottobre 1996 contro Trieste. L’anno dopo la prima firma su un contratto da professionista. Marco gioca anche nel campionato juniores dove vince 2 titoli italiani in 3 anni. Nel 1999 si trasferisce a Ragusa per crescere, poi a Reggio Emilia dove perde la finale per la promozione nella massima serie. Poi ancora Milano. Nel 2003 la chiamata di Siena e si ritrova a giocare un'incredibile Final Four a Barcellona. Qualche mese più tardi è in A2, di nuovo a Reggio Emilia, ma stavolta arriva la promozione in A1. Nell’anno successivo la neopromossa Reggio Emilia è la rivelazione del campionato, e raggiunge la finale di Coppa Italia (2005). Inizia l'estate, Marco è convocato con la Nazionale per i Giochi del Mediterraneo di Almeria e vince la medaglia d'oro. Pochi giorni dopo arriva la convocazione anche con la Nazionale maggiore e qualche settimana più tardi disputa i Mondiali in Giappone. A settembre ricomincia da Treviso e a fine stagione si ritrova a festeggiare lo scudetto: è campione d’Italia (2006). La stagione successiva la Benetton vince a inizio stagione la SuperCoppa e a febbraio la Coppa Italia. Nel luglio 2008 Marco rientra a Milano. Per lui un sogno che si realizza, la possibilità di giocare di nuovo l'Euroleague. Gli viene affidato un ruolo da leader ed è il simbolo di quella che vuole essere la nuova Olimpia.

 

Cooperativa TREETA’

E' una Cooperativa Sociale ONLUS di tipo A costituita nell’anno 2003; è retta e disciplinata dai principi della mutualità, senza fini di speculazione privata. La Cooperativa TREETA’ opera sul territorio di L‘Aquila per soddisfare la crescente domanda di servizi proveniente dai settori socio-sanitario,assistenziale e formativo, con particolare riguardo per i fenomeni legati all'emarginazione, all'handicap e a tutte le forme di svantaggio sociale.


Cercaci su facebook.com!

Marco Mordente Official Page

Un Nido per L’Aquila www.nidoperlaquila.it


Ufficio stampa Insport
cell. +39 3934162646   +39 3939161322
comunicazione@compassgroup.ws

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl