CESTISTICA: perde ma convince contro il Potenza

06/nov/2006 17.30.00 CESTISTICA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 

CESTISTICA SAN SEVERO

 UFFICIO STAMPA

 

 

Mazzeo Giocattoli Cestistica San Severo - Mach 20 Potenza 74 - 81
I sanseveresi perdono, ma convincono

 

 

Domenica 5 novembre la Mazzeo Giocattoli Cestistica San Severo è scesa sul parquet di casa per disputate la 6^ giornata del campionato di serie B2 girone D. Quella che si è vista è stata la gara del riscatto per i neri di Costanzucci. Infatti, seppur perdendola, hanno mostrato quel gioco spumeggiante e  produttivo al quale eravamo abituati e che da tempo non vedevamo. Dimostrazione di ciò sono stati gli applausi protratti e tributati a lungo ai ragazzi che si sono battuti sino alla fine e che solo ad 1’12” secondi dalla fine hanno lasciato agli avversari la vittoria, complici la sfortuna ed il discutibile operato degli arbitri.

Alle 18.00 in punto i signori Bernardi Giuseppe e Faustoferri Nicola danno inizio alla gara che vede subito in vantaggio i sanseveresi di 5 punti, annullato a 6’54” dalla fine dal vantaggio degli ospiti di Potenza sul 10 a 9. Vantaggio che i neri pareggeranno a 5’31 segnando il 12 pari. Alternanze e capovolgimenti di fronte porterano al nuovo pareggio 18 a 18 ad 1’35”. Minuto concitato e splendide giocate da entrambe le parti: suona la sirena e la palla è in mano agli ospiti che tirano cercando il bersaglio, che sarà raggiunto e lo score è fissato sul 27 a 23 per il Potenza.

Si ritorna in campo per la seconda frazione e gli avversari tentano l’allungo, ma ad 8’49” è chiamato un time out che ferma l’azione avversaria ed il risultato sul 29 a 23 per gli ospiti. Poco tempo dopo è la Cestistica a recuperare lo svantaggio 27 a 29 per gli ospiti ed è ancora time out.  Il pubblico incita allo spasimo i suoi ragazzi fischiando la coppia arbitrale. A 6’50” Saccardo infila il cesto avversario. E’ pareggio 29 a 29. Ancora repentini capovolgimenti di fronte fino al nuovo pareggio 43 pari e nei restanti 34 secondi succede di tutto: un contestato fallo fischiato ai neri a 0,23” dal termine e poi il suono della sirena. Un incubo. La scena si ripete: gli ospiti in possesso di palla, tiro della disperazione, nuovo canestro parziale di tempo 20 a 20 e vantaggio finale 47 a 43.

Riposo lungo. Dai commenti degli astanti si ricava che c’è una grossa squadra in campo, ma non è la seconda in classifica, ma la Mazzeo Giocattoli che tiene testa al quintetto degli avversari, al duo arbitrale e alla sfortuna.

Si ritorna in campo ad è ancora Saccardo a mettere a segno i primi punti per la Cestistica San Severo. Il palazzetto esplode in un boato a 7’35” dal termine di frazione: i neri sono in vantaggio 50 a 49. Da ora in poi le forze in campo si equivalgono, botta e risposta, punto contro punto. Il tabellone segna 57 pari e mancano 3’00”. I neri tentano in ogni modo l’allungo, che sarà interrotto in tutti i modi dagli avversari ad 1’52” il time uot che fissa il punteggio sul 63 a 57 per gli ospiti. Poco dopo il finale parziale sarà a vantaggio dei neri 19 a 16, mentre il finale di frazione sarà della compagine di Potenza, per un solo punto 63 a 62.

Si ritorna in campo per l’ultima frazione di gioco che non cambia nella sostanza: nessuna delle due squadre concede nulla agli avversari punto contro punto fino a  4’00” dalla fine quando Davigo firma l’ennesimo pareggio 71 a 71. Una manciata di secondi ed il palazzetto sembra venire giù per il boato che sottolinea la realizzazione di Saccardo che fa segnare il 73 a 71 per i neri. Si spera nella vittoria e in quei due punti preziosissimi. Accade di tutto e soprattutto si fischia di tutto a 1’02” Paparella scivola, nessun contrasto, gli arbitri fischiano un fallo ai neri di Costanzucci. E’ chiaro: la Cestistica perderà anche questo incontro. I ragazzi hanno dato il massimo, ma contro gli avvenimenti fortunosi e alle dubbie decisioni degli arbitri non ci si può opporre con il buon gioco. Il parziale di tempo sarà degli ospiti per 18 a 12, mentre il risultato finale sarà 81 a 74 per la Mach 20 Potenza.

Dalle tribune applausi a scena aperta. Il pubblico, 1000 tifosi sulle tribune, ringrazia i suoi giocatori per la splendida prestazione.

I tabellini faranno segnarre per la Mazaeo Giocattoli Cestistica San Severo, allenata da Paolino Costanzucci, 18 punti per Saccardo, 13 Naso e Zec, 9 Davigo, 8 Rigoni, 6 Favia, 5 Rea 2 Alfarano, nessun punto per Simone, mentre non è entrato Dirienzo.

Per la Mach 20 Potenza, allenata da Gianpaolo Di Lorenzo, 28 punti per Rato, 19 Nocioni, 10 Soro, 8 Papaprella, 7 Dimarco, 5 Villani, 4 Cerella, nesun punto per Camera, mentre non sono entrati Santamaria e Viaggiano.

Al termine della gara il coach sanseverese, Costanzucci,  dichiara: “La gara ce la siamo giocata sino all’ultimo giocando bene e con percentuali al tiro molto positive. Purtroppo è stata una partita che abbiamo perso soprattutto su certi episodi. Peccato eravamo riusciti anche a condurre la gara, ma non siamo riusciti a portare a casa questa partita a cui tenevamo in maniera particolare, dopo due partite fuori casa volevamo regalare i due punti della vittoria al nostro pubblico, ma così non è stato, volevamo essere in partita fino alla fine per dimostrare che la squadra c’è e che è pronta a lottare su tutti i palloni fino all’ultimo secondo. Questo credo sia il messaggio per i nostri tifosi , i quali, hanno mostrato competenza, maturità  ed hanno certamente dato un segnale importante ai giocatori soprattutto nel momento in cui hanno applaudito la squadra. Adesso abbiamo un trittico di partite molto impegnativo, ma vogliamo comunque dimostrare che siamo una squadra in crescita per quanto riguarda il gioco ed i ragazzi stanno prendendo consapevolezza dei propri mezzi. Questa sera quasi tutti sono andati a punti e questo è un segnale positivo. Non amo parlare dei singoli, però Davide (Saccardo) è venuto da un anno in cui non ha giocato e dopo una partita in casa negativa soffriva in maniera particolare la gara di oggi ed aveva una gran voglia di dimostrare quello che sa fare e ci è riuscito senza strafare, la cosa che gli ha condizionato le precedenti gare. Grande livello di gioco questa sera complimenti a lui come a tutta la squadra”.

                                                    Ufficio Stampa Mazzeo Cestistica San Severo

                                                                     Piero Mastroiorio

 

 

Ufficio Stampa “Mazzeo Giocattoli Cestistica San Severo”  cestisticauffstampa@tiscali.it

 

Note per i colleghi della stampa:

Le richieste di accredito alla tribuna stampa del palasport per le partite interne di campionato devono essere inviate entro e non oltre 5 giorni prima della gara in questione via fax al numero: 0882.224734
La richiesta deve essere scritta su carta intestata e recare la firma del direttore della testata.
Tale richiesta sarà presa in esame in base alla disponibilità di posti in tribuna stampa.
La Cestistica San Severo si riserva di accettare o meno le richieste di accredito che arrivano oltre il termine stabilito.
Per qualsiasi informazione contattare l’ufficio stampa al telefono 347.5270649 o a
ll’
e-mail: cestisticauffstampa@tiscali.it 

 

FANTOWN SERVICE Coop.r.l. - servizi per la comunicazine

Via Gen. Colangelo, 25

Casella Postale 243

71016 - San Severo (FG)

Fax 0882/224734 R.M. 347.5270649

E-mail: fantownservice@tiscali.it 

    

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl