Pancia piatta in 5 mosse

Pancia piatta in 5 mosse Vuoi indossare quel bell'abito attillato per il cenone ma un'inestetica "pancetta" non te lo permette?

29/dic/2009 23.52.31 FreeStreaming Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Vuoi indossare quel bell’abito attillato per il cenone ma un’inestetica “pancetta” non te lo permette? Nessun problema: se per una settimana segui i nostri suggerimenti, ti ritroverai una pancia piatta e un intestino regolare. Ecco come fare.

  • 1. Se si tratta di solo gonfiore, durante le feste evita bevande gassate e gomme da masticare. Sono un mix “perfetto” per avere una pancia gonfia.
  • 2. Se si tratta di grasso addominale, per tutta la settimana evita di mangiare alimenti che contengono lievito dopo le 10 di mattina. Questi cibi sono: pane, brioches, torte, pizza, focacce ecc. Il lievito provoca gonfiori che rendono più difficile lo smaltimento dell’adipe (e causa stipsi!) che si forma intorno al girovita e che dà origine alla “pancetta”.
  • 3. Ricorda che il grasso che appesantisce l’addome è anche segno di un metabolismo più lento e segnala che nella tua dieta quotidiana c’è un eccesso di grassi e carboidrai (carni grasse, formaggi, e ancora pane, pasta, dolci ecc.) che deve essere assolutamente ridotto almeno di un 20% per tutta settimana. E per dare una mossa al tuo metabolismo usa peperoncino e pepe nero a crudo sui tuoi piatti.
  • 4. Scegli i grassi buoni per condire: non più di un cucchiaio al giorno di olio d’oliva extravergine da usare a crudo; sull’insalata potrai mettere 2 gherigli di noce tritati e una fettina di avocado in sostituzione dell’olio, che userai per condire le altre pietanze.
  • 5. Mangia 150 g di alimento proteico (carne, pesce, uova, tofu, legumi) a pranzo e a cena: le proteine inducono nell’organismo la produzione di glucagone, un ormone capace di accelerare il metabolismo dei grassi. In questo modo ridurrai la pancia ma manterrai gli addominali tonici.

E durante il cenone? Poco e di tutto è una regola sicura… e soprattutto evita di servirti due volte della stessa portata, dolce compreso!

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl