Chrome, dieci nuove estensioni

IE Tab (Scaricalo da qui: https://chrome.google.com/extensions/detail/hehijbfgiekmjfkfjpbkbammjbdenadd) Alcuni siti funzionano meglio su altri browser.

02/gen/2010 04.13.00 SoloCalcio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Sono finalmente disponibili le espansioni per Chrome, il browser di Google. Risorse aggiuntive per perfezionare ed espandere il "navigatore" di Mountain View. Abbiamo scelto le dieci più interessanti, scopritele e poi scaricatele

Approfondimenti

Chrome Bird
(Scaricalo da qui: https://chrome.google.com/extensions/detail/encaiiljifbdbjlphpgpiimidegddhic)
Appassionati od ossessionati da Twitter? Quale che sia la risposta, Chrome Bird è la panacea per chiunque ami cinguettare o, perlomeno, leggere i microblog di amici, conoscenti o celebrità sparse per il mondo. L'estensione si colloca alla destra della barra dell'indirizzo di Chrome, cambiando colore quando sono disponibili dei "tweet" non letti. Un indicatore segnala anche il numero di nuovi messaggi, poi visualizzabili in una comoda anteprima a cui accedere semplicemente clicando sull'icona di Chrome Bird. Attraverso la stessa finestra è anche possibile comporre e inviare propri messaggi o controllare le chiacchierate private legate al proprio account.
Google Mail Checker
(Scaricalo da qui: https://chrome.google.com/extensions/detail/mihcahmgecmbnbcchbopgniflfhgnkff)
Una di quelle estensioni semplici semplici, ma efficaci e funzionali. Con milioni di iscritti in tutto il mondo, Google Mail (Gmail per gli amici) è probabilmente il servizio di web-mail più sfruttato dagli internauti. Con Google Mail Checker è sempre possibile sapere quando c'è della nuova posta da leggere, senza tenere aperta una Scheda solo per visualizzare il servizio di Google. Anche in questo caso un numero indica precisamente il numero di nuovi messaggi ricevuti. Peccato non ci sia la possibilità di visualizzare un'anteprima delle e-mail.
Google Reader Notifier (Google)
(Scaricalo da qui: https://chrome.google.com/extensions/detail/apflmjolhbonpkbkooiamcnenbmbjcbf)
Chi spende molte ore di fronte al proprio computer e ha il terrore di naufragar nel dolce mare elle informazioni, avrà da tempo messo a punto il proprio elenco di "feed", magari utilizzando Google Reader. Si tratta di una risorsa inestimabile per scorrere velocemente gli aggiornamenti dei propri siti preferiti e con Google Reader Notifier è possibile essere avvertiti quando si rendono disponibili nuovi contenuti.
Il numero di articoli da leggere viene sempre visualizzato e cliccando sull'icona dell'estensione si possono scorrere i titoli dei "pezzi", raggiungendoli poi con un altro clic. Un futuro aggiornamento dovrebbe includere l'opzione per rendere tutti gli articoli "già letti", in modo da azzerare velocemente il contatore.
AdThwart
(Scaricalo da qui: https://chrome.google.com/extensions/detail/cfhdojbkjhnklbpkdaibdccddilifddb)
Per utenti esperti: AdThwart propone un servizio simile a tanti altri già offerti a chi utilizza Firefox, ovvero la possibilità di eliminare selettivamente le pubblicità che compaiono (o, a volte, appestano) le pagine web. Non è esattamente intuitivo e le descrizioni delle procedure a volte lasciano qualche dubbio, ma in generale AdThwart riesce a fare quanto promesso: alleggerire il peso (e quindi la velocità di caricamento) dei siti e aiutare a sopravvivere tra pop-up, pop-under, banner, interstitial e via di questo passo.
IE Tab
(Scaricalo da qui: https://chrome.google.com/extensions/detail/hehijbfgiekmjfkfjpbkbammjbdenadd)
Alcuni siti funzionano meglio su altri browser. Alcuni siti, poi, funzionano quasi unicamente attraverso il rendering di Internet Explorer. Come fare per non dover passare noiosamente da un programma all'altro? Con IE Tab è sufficiente accedere al sito in questione e quindi premere l'icona dell'estensione per far si che una nuova Scheda si apra visualizzando il contenuto della pagina attraverso il "motore" di Internet Explorer. Per i puristi di Chrome sarà anche una bestemmia, ma è di sicuro utile e veloce.
Facebook To-Go with Instant Notifications
(Scaricalo da qui: https://chrome.google.com/extensions/detail/hfdhelbngglkahnmlggcbjlkbddhkffm)
In Italia sono quasi venti milioni gli account di Facebook. Ci sono delle discrete possibilità, quindi, che una buona fetta di utenti di Chrome sia interessata a controllare il proprio profilo, i messaggi degli amici, le foto... Con Facebook To-Go è possibile buttare un occhio a tutti gli aggiornamenti del social network più in voga del momento, con un solo click e senza aprire nuove Schede. Un bel vantaggio, anche per evitare sguardi indiscreti di colleghi o amici!

Picnik Extension for Chrome

(Scaricalo da qui: https://chrome.google.com/extensions/detail/hcifofgaphfkfdcjbdogpamghiihilkl)
Un'estensione utile per gli amanti delle foto e della grafica. Picnik Extension, come lascia intuire il nome stesso, permette di accedere ai servizi dell'editor grafico online Picnik direttamente dalla barra delle estensioni di Chrome. La particolarità più intrigante è sicuramente quella che prevede la "cattura" delle immagini presenti nella pagina web visualizzata o dell'intera schermata. I file vengono, poi, automaticamente inviati alla propria galleria online di Picnik, pronti per essere visualizzati, modificati e spediti (o anche solo archiviati).
Select to Get Maps
(Scaricalo da qui: https://chrome.google.com/extensions/detail/hinehgnhgiohbfpbpgkjnelkcgdkcgha)
Siete solidi affidarvi al servizio Google Maps? Con Select to Get Maps potete trovare le mappe e le indicazioni stradali che vi servono direttamente partendo dall'indirizzo. Niente di nuovo, se non fosse che, una volta attivata l'estensione, non è più necessario visitare direttamente Google Maps, ma è sufficiente evidenziare un indirizzo qualsiasi trovato su qualunque sito internet. A quel punto si potrà scegliere se visualizzare le mappe attraverso l'apertura di una nuova Scheda.
Wikipedia Chromium Edition
(Scaricalo da qui: https://chrome.google.com/extensions/detail/lcdocinjhgfhieldmbmkhdghoodolebc)
Come molte altre estensioni di Chrome già presentate, anche quella dedicata all'enciclopedia online Wikipedia ha il pregio non da poco di assecondare una consultazione in una finestra in sovrimpressione. Nessuna scheda da aprire, quindi, ma un semplice clic sull'icona e l'inserimento della chiave di ricerca. Per visualizzare velocemente e dare una lettura istantanea delle informazioni principali offerte da Wikipedia, questa estensione si rivela una vera manna dal cielo, anche se non prevede alcuna possibilità di modifica ed editing delle voci.
Session Manager
(Scaricalo da qui: https://chrome.google.com/extensions/detail/bbcnbpafconjjigibnhbfmmgdbbkcjfi)
Chrome nasce quale browser veloce e leggero, impossibile quindi che riesca a fornire tutte le opzioni previste dai suoi "nemici". Tra le mancanze più evidenti, soprattutto per "navigatori" avidi e capaci di districarsi tra intere flotte di Schede aperte, c'è proprio la possibilità di salvare la propria sessione. Con Session Manager si può registrare lo stato del browser in qualsiasi momento, per poi accedervi nuovamente più in là nel tempo. Tradotto: se state consultando cinque differenti siti attraverso altrettante Schede e non avete tmepo o voglia di salvare tutto tra i Preferiti, Session Manager vi concede il lusso di sospendere e continuare in un secondo momento la lettura. Senza colpo ferire!

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl