Prince of Persia: Le sabbie del tempo

12/gen/2010 18.02.00 FreeStreaming Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Prince of Persia: Le sabbie del tempo - visualizza locandina ingrandita

Dopo i Pirati dei Caraibi il produttore Jerry Bruckheimer riprende un mitico videogioco e lo porta al cinema. Si tratta ufficialmente del primo film sulla serie Prince of Persia anche se da molti anni rappresenta una fonte d'ispirazione costante per il grande schermo; una per tutte si può facilmente riconoscere nel trailer del film ed è lo scettro a forma di cobra del cattivo Jaffar nel film d'animazione della Disney Aladdin.
Prince of Persia: Sands of Time vede come protagonista Jake Gyllenhaal, l'ex cowboy di Brokeback Mountain mentre l'esperto regista è Mike Newell, regista di Quattro matrimoni e un funerale, Donnie Brasco e Harry Potter e il calice di fuoco. Si ripete quindi dopo dieci anni esatti dal Gladiatore, un'operazione che prevede il lancio in grande stile di un attore nell'olimpo delle stelle; Jake Gyllenhaal è senza dubbio il centro del film con i suoi bicipiti pulsanti e le scene acrobatiche nei paesaggi persiani, tanto quanto Russell Crowe lo era nel Colosseo digitale di Ridley Scott.
Le vicende immaginarie del principe di Persia erano così complesse da trasferire in un film che oltre a tre sceneggiatori, è stato chiamato anche Jordan Mechner, creatore della serie in video gioco. Soprattutto a lui sono stati chiesti pareri riguardo l'introduzione di nuovi elementi nella sceneggiatura che non andassero a compromettere i codici della storia. Perché se le vicende si svolgono in un mondo virtuale hanno paradossalmente più bisogno di una logica alla base.

 

 

 


Vedilo su MegaVideo

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl