Monamour

28/feb/2010 00.25.00 SoloCalcio Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Trama: Marta accompagna il marito Dario, che nella vita è un indaffaratissimo direttore editoriale, al festival della letteratura di Mantova, che si tiene ogni anno in settembre. Al galà d’inaugurazione incontra Leon, un bellissimo illustratore parigino, e scopre di essere presa da una irresistibile attrazione sessuale, anche perché il marito, che pensa solo al lavoro, non le trasmette più la passione di un tempo.

Incoraggiata all’adulterio dall’amica Silvia, anche lei a Mantova, Marta intraprende per la durata del festival una breve ma intensa relazione con Leon, che le farà scoprire la sodomia e il sesso di gruppo in un crescendo di trasgressione.

Marta tiene un diario segreto delle proprie gesta erotiche. Dario comincia ad accorgersi delle scappatelle della compagna: si riaccende così il desiderio per la moglie. Finirà per desiderarla sempre di più quando scoprirà, e leggerà, il diario che descrive i tradimenti di Marta.

Alla fine del festival, i coniugi avranno scoperto che la gelosia è il più potente degli afrodisiaci e che il tradimento, in particolare quello femminile, è indispensabile per aiutare il rapporto matrimoniale a vincere la noia e a rafforzarsi. By Wikipedia.
Il film raccoglie i principali temi del cinema di Tinto Brass: il gusto per la sodomia, l’esaltazione del tradimento femminile come potente afrodisiaco per la coppia, l’indulgere della cinepresa sul fondoschiena della protagonista; stilisticamente parlando, il film segna una svolta soft core dal momento che Monamour presenta scene di sesso più esplicite rispetto alla produzione precedente del regista. Nondimeno, si tratta di un film ben recitato, e ben girato, che vede l’esordio sul grande schermo dell’uzbeca Anna Jimskaya. Si tratta anche del primo film di Tinto Brass girato in digitale

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl