Cristian Noboa non vuole lasciare il Rubin Kazan a meno che non arrivi una offerta dall'Italia

19/mag/2010 23.15.16 FreeStreaming Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il centrocampista di talento che capitani Guayaquil il Rubin Kazan, ha detto che l'unico modo per lasciare il club russo, se si tratta di un'offerta da una grande squadra del Vecchio Continente.

Le prestazioni in essere alla Rubin Cristian Noboa, il club ha ancora un anno e mezzo di contratto e ha offerto un più ha raccolto l'attenzione di molti club di tutta Europa. Ma l'ex Emelec senza fretta, si sente a casa in Kazan.

"Se lascio il Rubin è di continuare in una squadra con la Champions, che ho detto ai miei datori di lavoro e lo sanno. Frattempo Rubin non esco perché il suo nome ora, sto giocando, poi giocando Champions sono cose importanti nelle competizioni europee ", ha detto il capitano della squadra Scarlet.

Cristian intenzioni sono le stesse è il suo attuale club. Il Rubin vendono solo se arriva un'offerta irrechazable, dal momento che l'Ecuador è stato fondamentale nelle campagne involontaria stato fatto dalla squadra nelle ultime stagioni. Noboa non ha alcun problema con quello.

"Il mio obiettivo è quello di Inghilterra, Spagna o Italia, sei il mio destino, è ciò che ho sempre desiderato. Ma lui non voleva passare da una squadra in Russia che è partita Champions, di essere campione e winning cose, per andare a una squadra su entrambi i lati che si batte retrocessione. Se lo lascio qualcosa come buono o meglio, "lo Zar Guayaquil.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl