Mourinho difende Cristiano Ronaldo "Io non farò cadere su di lui tutte le responsabilità"

30/giu/2010 20.58.28 FreeStreaming Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Jose Mourinho, allenatore del Real Madrid, è uscito in difesa di Cristiano Ronaldo dopo le critiche che ha ricevuto per il suo comportamento dopo la partita contro la Spagna. Ha anche lanciato una freccetta verso l'allenatore, Carlos Queiroz, suggerendo che lasciò cadere il crollo di Madrid, tutto il peso della sconfitta.

"Io sono l'allenatore del Real Madrid e Cristiano Ronaldo è il mio giocatore. Ho il diritto di fare quello che ho fatto fin dall'inizio del mondo, un semplice commento: sul mio computer, quando abbiamo vinto, siamo tutti vincere. Quando si perde, perdo. Per cristiana può essere così tranquillo e godersi la vacanza, perché la prossima stagione non permetterò a nessuno di mettere su di lui tutte le responsabilità di una squadra, "ha detto.

"I grandi giocatori fanno la differenza, perché sono migliori, ma le squadre sono supportati da tutti. Portogallo perso perché la Spagna era migliore, periodo," ha detto.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl