Dall'infortunio di nuovo in campo. La tecnica di Gippo Scarpato per gli atleti

08/lug/2014 10.41.14 Cronache Web Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Gippo Scarpato è un uomo che ha fatto dello sport la sua vita, prima come sportivo e poi come coach. Ha infatti recentemente conseguito il titolo di Certified Mental Coach unendo le sue esperienze professionali di osteopata e fisioterapista, calciatore professionista e allenatore.

 

GIPPO SCARPATO CALCIATORE PROFESSIONISTA E ALLENATORE

Gippo Scarpato ha sempre amato lo sport, tanto da diventare un calciatore professionista e raggiungere nella sua carriera ottimi risultati e soddisfazioni. Attaccati gli scarpini al classico chiodo, è rimasto nel mondo del calcio come allenatore di alcune prestigiose squadre. Dal verde dei campi di calcio Gippo Scarpato è passato al verde dei campi da golf. Questa volta non come professionista, ma per il piacere di praticare sport all’aria aperta.

 

GIPPO SCARPATO MENTAL COACH

Gippo Scarpato ha recentemente conseguito il titolo di Certified Mental Coach, presso CMC Italia. La sua esperienza nel campo dello sport professionistico come calciatore prima e come allenatore poi, unita all’aiuto della ripresa fisica di atleti fermati da infortuni, ha portato Gippo Scarpato a prendere in considerazione la possibilità di diventare uno Sport Mental Coach. La conclusione certo più pertinente e logica delle due precedenti esperienze andando ad unire lo sport, la professionalità, il fisico e anche la mente.

Quando un atleta si infortuna ha necessità di trovare un professionista che lo aiuti a riconquistare la forma fisica. Molte volte l’apporto “solo” del fisioterapista non è sufficiente, perché insieme all’infortunio fisico può essersi verificato un trauma psicologico.

Ecco che la figura dello sport mental coach diventa di fondamentale importanza per la ripresa dell’atleta. Gippo Scarpato specifica infatti: “E’ vero, a volte ci troviamo di fronte a casi in cui il danno strutturale è stato tale da impedire una ripresa funzionale ottimale, ma spesso ci sono casi in cui l’atleta ha valori dei test funzionali perfetti e lui stesso dichiara di sentirsi bene ma quando rientra e riprende le gare non è più in grado di esprimersi al top.”

Cosa è accaduto a quel professionista? In qualità di Sport Coach, ma anche grazie alla sua esperienza di calciatore professionista e di fisioterapista, Gippo Scarpato afferma che “Spesso per ritrovare la forma ideale non basta un intervento perfettamente riuscito o una corretta riabilitazione o avere test fisici ottimali. E’ nella testa che l’atleta deve tornare al top! 

 

GIPPO SCARPATO OSTEOPATA E FISIOTERAPISTA

Gippo Scarpato ha seguito studi di osteopatia diplomandosi presso l’Accademia Italiana di Medicina Osteopatica di Saronno e poi studiando presso l’Université Européenne di Bruxelles conseguendo il prestigioso Diploma in Scienze Osteopatiche. Gippo Scarpato ha anche conseguito il Diploma in Massofisioterapia triennale a Perugia e poi, all’Università di Pisa, ha studiato per ottenere il Master Universitario di primo livello in fisioterapia sportiva.  

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl