Invio articolo: Rete 4: Il Milan in Uefa per attirare spettatori uomini

04/lug/2008 22.00.00 Informazione Interista Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Carissimi,



Questa mattina ho comprato dopo un po' di tempo la Gazzetta
dello sport per capire a che punto stavano le varie
trattative di mercato. Ovviamente soldi buttati, tante
stupidaggini come sempre e la rinnovata convinzione che i
giornali sportivi oramai non abbiano più ragione di
esistere.

Però quando oramai la gazza stava per essere degnamente
cestinata, a pagina 10 mi salta all'occhio una frase
riportata di Piersilvio Berlusconi relativa a Rete 4 e nella
quale si afferma che Retequattro è, ad oggi, una tv vista
prevalentemente da donne (intese come estranee al calcio
probabilmente) e che grazie ai diritti tv della coppa Uefa
del Milan si punta decisamente ad attrarre un pubblico
maschile.

La cosa mi ha molto incuriosito. Ammetto di non essere un
grosso fruitore di televisione ma i miei ricordi sulla rete
cenerentola di Mediaset sono prevalentemente legati a
telenovelas di quart' ordine, film alla decima messa in onda
e così via. Potevano dirci che la Coppa Uefa non è molto
importante e che quindi prevedendo bassi ascolti tv hanno
deciso di piazzarla nella rete "meno sensibile alle
rilevazioni dell'auditel ed invece con il solito colpo di
teatro mistificatore hanno pensato bene di sparare la
cazzata dell'estate parlando dell'importantissimo
riequilibrio tra i sessi dei telespettatori. Tutto sommato
mi va bene così, è l'ennesimo segno del declino
inesorabile del Milan ed un'altra splendida chicca della
malainformazione faziosa di Mediaset.

Saluti


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl