Il nuovo “ AMBASSADOR FOR PEACE ”, S:.A:. il Sacro Principe del G:.O:.M:.P:.A:. - Monsignore N:.H:. Sandro PULIN, si è impegnato ufficialmente ad operare personalmente, per l’Africa e favorire il successo dell’iniziativa sportiva internaz

13/nov/2008 13.23.26 G:.O:.M:.P:.A:. DI VENEZIA Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dopo aver ricevuto a Padova, le credenziali ufficiali, provenienti da New York, di nuovo: “AMBASSADOR FOR PEACE”, S:.A:. il Sacro Principe del G:.O:.M:.P:.A:. - Monsignore N:.H:. Sandro PULIN, ha auspicato la possibile partecipazione di una qualificata Società del calcio italiano, nella prossima edizione della: “PEACE CUP”, già programmata in Spagna, per la prossima estate del 2009, con il forte supporto del mitico: “REAL MADRID”.

 
12/11/2008 – Dopo aver visto personalmente la foto, nella quale si vede Sua Altezza Reale Emanuele Filiberto di SAVOIA, Principe di Piemonte e di Venezia (Cavaliere dell’Ordine Supremo della Santissima Annunziata) ricevere a Roma, l’attestato di: “Ambasciatore per la Pace”, anche il S:.G:.M:. – S:.A:. il Sacro Principe   del G:.O:.M:.P:.A:. il Monsignore N:.H:. Sandro PULIN,ha acconsentito di ricevere l’attestato di: “AMBASSADOR FOR PEACE” della “Unversal Peace Federation” di New York, Federazione che è ufficialmente riconosciuta ed accredita alle Nazioni Unite, con anche propri uffici all’interno dell’O.N.U.,      sia nella sede di New York - U.S.A., sia nella sede Ginevra - CH.
 
La consegna delle credenziali ufficiali di nuovo: “Ambasciatore per la Pace” nel mondo al N:.H:. PULIN, è avvenuta nella storica “Sala Anziani” del Comune di Padova che attualmente vede come suo Primo cittadino, il Sindaco Flavio ZANONATO, persona da sempre impegnata nelle più importanti iniziative a favore della PACE in Italia e nel mondo.   
 
Alla cerimonia padovana di nomina del nuovo “AMBASCIATORE”, hanno partecipato, numerose Autorità, sia nazionali, provenienti da Roma, sia internazionali, provenienti dallo Stato di San Marino e dall’Africa (Senegal, Costa d’Avorio, ecc.) e tra i vari ospiti illustri presenti, vi era anche il Presidente della Accademia Culturale Sammarinese: “Le Tre Castella”, il Cavaliere del “Superno Ordo Equestre Templi”: il Poeta Frà Renato PICCIONI che ha voluto donare, al nuovo “Ambasciatore per la Pace”, una Raccolta antologica delle Sue più belle poesie (personalizzata con una Sua affettuosa dedica autografa, indirizzata a S:.A:. Monsignore il Principe N:.H:. Sandro PULIN) ed ha omaggiato la consorte del nuovo “Ambasciatore” S:.A:. la Principessa Laura GAVAGNIN,con una delle Sue più belle poesie, dal titolo: “IL DONO”; una poesia che stata pubblicamente molto apprezzata anche da Donna Franca CIAMPI, quando era ancora al Quirinale, in veste di: “Consorte del Presidente della Repubblica italiana”.
 
Al termine della Cerimonia d’investitura, il nuovo: “AMBASSADOR FOR PEACE N:.H:. PULIN” ha concordato con il Presidente nazionale della: “I.I.W.P.F. – ITALIA”, un Suo particolare impegno in ambito nazionale ed internazionale per l’AFRICA e favorire il successo dell’iniziativa sportiva internazionale, contro la violenza nel gioco del calcio, la: “PEACE CUP”, già programmata in Spagna, per la prossima estate del 2009, con il forte supporto del mitico: “REAL MADRID”.
 
Al fine di dare immediata concretezza al Suo secondo impegno personale, S:.A:. il Sacro Principe N:.H:. PULIN, ha stabilito subito un Suo contatto diretto a Roma, con le Segreterie particolari, sia del Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio, con delega allo Sport, l’On. Rocco CRIMI, sia del Ministro della Gioventù, l’On. Giorgia MELONI e con quest’ultima, per il tramite della Dott.ssa Patrizia SCURTI, ha concordato anche un possibile eventuale impegno dello stesso Ambasciatore N:.H:. PULIN, a far partecipare ufficialmente alla “PEACE CUP”, una qualificata SOCIETA’ del calcio italiano, a tentare di coinvolgere direttamente nell’iniziativa, anche l’attuale Presidente del Consiglio dei Ministri On. Silvio BERLUSCONI che essendo, tra le altre cose, anche il proprietario di una delle più importanti Società del calcio italiano, è sicuramente uno dei primi sostenitori della necessità di far crescere e diffondere, tra i giovani italiani, il principio della: “NON VIOLENZA”nello SPORT, in generale e nel gioco del CALCIO, in particolare.
 
Ufficio Stampa
G:.O:.M:.P:.A:. di Venezia
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl