Manchester Utd campione d'Inghilterra – Video della Partita contro l’Arsenal – Foto e video dei Festeggiamenti

Lo 0-0 casalingo con l'Arsenal nella 37ª giornata di Premier League chiude il discorso e assegna allo United il terzo titolo stagionale (più il Community Shield): dopo la Coppa di Lega e il Mondiale per club, ecco un altro meritato trionfo. ritmo lento - Non essendo la conquista della Premiership l'ultimo obiettivo stagionale e avendo bisogno di un solo punto per chiudere matematicamente il campionato, lo United non aggredisce l'avversario come avrebbe fatto in circostanze normali.

17/mag/2009 01.21.00 SoloCalcio - Partite Calcio Gratis Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

MANCHESTER (Gb), 16 maggio 2009 - E sono 3 di fila. O sono 18, se preferite. Per il terzo anno consecutivo, il Manchester Utd è campione d'Inghilterra e raggiunge il Liverpool a quota 18 campionati inglesi vinti. Nessuno ha fatto meglio di Reds e Red Devils. Lo 0-0 casalingo con l'Arsenal nella 37ª giornata di Premier League chiude il discorso e assegna allo United il terzo titolo stagionale (più il Community Shield): dopo la Coppa di Lega e il Mondiale per club, ecco un altro meritato trionfo.

ritmo lento — Non essendo la conquista della Premiership l'ultimo obiettivo stagionale e avendo bisogno di un solo punto per chiudere matematicamente il campionato, lo United non aggredisce l'avversario come avrebbe fatto in circostanze normali. O come ha fatto nella semifinale d'andata di Champions League, tanto per trovare un esempio non lontano nel tempo. I primi 45 minuti sono ordinaria amministrazione: un'occasione per Rooney e una anche per l'Arsenal, con Van Persie. Come i Red Devils, anche i Gunners danno l'impressione di potersi accontentare di un pareggio che non serve a nulla per la classifica, ma evita di incassare un'altra dura lezione.

obiettivo champions — Nella ripresa, la musica non cambia. Lo United si procura un paio di chance potenziali, ma la mira di Ronaldo dalla distanza non è quella dei giorni migliori. Così, il momento più emozionante diventa la sostituzione di Tevez, che lascia la mezz'ora finale a Park e soprattutto si esibisce in un commosso saluto al pubblico dell'Old Trafford, che ricambia con un'ovazione. Tutto molto simile a un addio, anche perché, al momento, non ci sono segnali che facciano pensare a una soluzione condivisa dal club e dall'argentino in vista della prossima stagione. Prima del fischio finale, arriva finalmente qualche emozione: Ronaldo ci prova ancora su punizione, stavolta facendo venire i brividi a Fabianski, poi Van der Sar si oppone a un pericoloso diagonale di Fabregas. Sono gli ultimi sussulti, poi si scatena la festa dell'Old Trafford. E da domani si penserà solo alla serata del 27 maggio, a Roma, dove c'è un altro titolo da difendere.

Video dei Festeggiamenti del Manchester - Lingua Inglese Originale (clicca qui)

GUARDA GLI "HIGHLIGHTS" NEL NOSTRO SITO

WATCH THE MATCH IN OUR SITE - FREE STREAMING
MIRA EL PARTIDO EN ESTE SITIO - GRATIS
REGARDER LE MATCH DE NOTRE SITE

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl