Al San Giusto il 48° Trofeo Città di Prato

Al San Giusto il 48° Trofeo Città di Prato Fantastico "treble" per il San Giusto che - dopo aver vinto il campionato provinciale, quello regionale e aver perso solo in finale il titolo nazionale - venerdì scorso si è aggiudicato anche il 48° Trofeo "Città di Prato", la più antica manifestazione calcistica organizzata sulle rive del Bisenzio.

14/lug/2009 21.53.22 Uisp Prato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Fantastico “treble” per il San Giusto che - dopo aver vinto il campionato provinciale, quello regionale e aver perso solo in finale il titolo nazionale - venerdì scorso si è aggiudicato anche il 48° Trofeo “Città di Prato”, la più antica manifestazione calcistica organizzata sulle rive del Bisenzio. La squadra giallorosa ha messo in bacheca l’ennesimo titolo di un’annata da incorniciare sconfiggendo, davanti ai molti spettatori presenti a “Il Pino”, un coriaceo San Paolo per 3 a 2. Match dai due volti: noioso fino al termine della prima frazione di gara, ma avvincente nella ripresa. Proprio nei primi dieci minuti del secondo tempo la formazione guidata da Fagotti ha spezzato le speranze del San Paolo con due reti di ottima fattura: al 4’ Biancalani ha rotto gli indugi e al 9’ Trezza – capocannoniere della manifestazione – ha siglato il 2 a 0. Il raddoppio del San Giusto, tuttavia, ha svegliato Fabrizi e soci che al 22’ hanno accorciato le distanze con il talentuoso Borelli. Le redini del match, tuttavia, sono rimaste saldamente nelle mani dei giallorossi che al 36’ hanno chiuso l’incontro grazie all’eterno Palladino. Nei minuti di recupero, tuttavia, Mezzaglia ha ridotto il passivo prendendosi anche i meritati applausi dei tanti e colorati supporter del San Paolo accorsi a vedere questa sfida. Grazie a questo successo nel “derby dei santi”, i Fagotti’s boys si sono aggiudicati anche il memorial “Carmine Arena”, trofeo collegato al 48° Trofeo “Città di Prato”, consegnato ai vincitori da Murizio Arena, figlio del compianto grande allenatore della Rappresentativa Uisp Prato. Da segnalare, infine, che i premi finali del TCP sono stati consegnati da Alessandro Baldi, presidente regionale della Lega Calcio, e Arianna Nerini, massimo dirigente della Uisp di Prato.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl