Gli ultimi titoli della terza giornata: Bronzini e Consolati bis, ok anche Cimolai, l'allieva Andreotti e il quartetto Coledan-De Marchi-Ciccone-Buttazzoni

26/ago/2010 12.44.48 mori2010 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
MORI 2010: VOLATE D'ORO PER GIORGIA BRONZINI, DAVIDE CIMOLAI E SARA CONSOLATI (SECONDO ORO IN DUE GIORNI); CICCONE, BUTTAZZONI, COLEDAN E DE MARCHI VOLANO NELL'INSEGUIMENTO OPEN MASCHILE E C'E' GLORIA ANCHE PER L'ALLIEVA MAILA ANREOTTI
 

Seconda serata d'élite, ieri, nella terza giornata dei campionati italiani di ciclismo su pista di Mori. Giornata che si è chiusa con la corsa a punti Open maschile ed élite femminile, nel nome dei “pro” Davide Cimolai e Giorgia Bronzini.
Prestazione davvero straordinaria quella del portacolori della Liquigas, autore di una “caccia” vincente assieme a Cazzaro, Ciccone, Montaguti, Coledan e De Marchi, che gli ha permesso di conquistare venti punti e di fare il cosiddetto vuoto: Cimolai  ha vinto sette delle venti volate in programma, chiudendo la propria prova con 60 punti, 14 in più di Angelo Ciccone (Fiamme Azzurre), con il sorprendente altoatesino Manuel Cazzaro bronzo con 41 punti.
Gara ben più combattuta, invece, quella delle élite femminili, che ha premiato ancora una volta la sprinter della Forestale Giorgia Bronzini, che ha così bissato l'oro conquistato martedì sera nello scratch. La Bronzini ha vinto tre delle dodici volate in programma, chiudendo con 25 punti, cinque in più rispetto a Silvia Valsecchi (Top Girl, vincitrice di ben 4 volate ma poi non piazzata nelle altre al pari della Bronzini) ed a Monia Baccaille (Fiamme Azzurre), rispettivamente medaglia d'argento e di bronzo.
Ma quella di ieri è stata anche e soprattutto la serata della padrona di casa Sara Consolati (Cristoforetti Cordioli), bronzo iridato ai recenti Mondiali di Montichiari ed autrice finora di uno straordinario due su due: dopo aver dominato la gara dello scratch martedì sera, Sara ha replicato ieri nella velocità, gara nella quale non ha conosciuto avversarie, come confermato anche dal secco 2 a 0 con il quale ha superato Stella Tomassini (Team Ceci) in finale. Nella finale per il bronzo, vittoria di misura (2 volate ad 1) per Silvia Epis della Cicli Fiorin su Elena Caccin della Cristoforetti Cordioli, combattente “doc”.
Sara Consolati vola, così come ha volato il quartetto misto composto da Marco Coledan, Alessandro De Marchi, Angelo Ciccone ed Alessanddro Buttazzoni, senza avversari nell'inseguimento a squadre maschile Open (4 km): 4'18”259 il tempo dei vincitori, che nella finale per l'oro hanno surclassato il quartetto composto da Omar Bertazzo (Trevigiani), Claudio Cucinotta, Giairo Ermeti e Matteo Montaguti (trio della De Rosa Sta Plastic), argento col tempo di 4'24”617. Bronzo e vittoria nella finalina per la formazione Liquigas-Marchiol capitanata dalla promessa trentina Daniel Oss, in squadra assieme a Davide Cimolai, Elia Viviani e Riccardo Biasio (4'23”091 il loro tempo, migliore dei secondi classifiicati).
Sempre ieri sera si è disputata anche la finale del keirin Allieve, che ha premiato con la maglia tricolore Maila Andreotti della Sc Pujese. Argento a Lisa Gamba Gs Carrera Gauss, bronzo a Corinna Defilé (Sc Canavesi).
 
Seguono altri comunicati con i titoli assegnati nella giornata odierna, la quarta delle sei in programma.

Sul sito www.mori2010.it nella sezione “foto”, le immagini degli atleti (credits FotoMedia), scaricabili in alta qualità ed a solo ed esclusivo uso stampa. Inoltre le classifiche e la diretta web.
 

Per info: www.mori2010.it
 
 
Ufficio Stampa Mori 2010
comunicati stampa: Luca Franchini - cell. 349/7190267
foto: Marco Togni - 340/9319324 e Raffaele Merler - 329/3818995
e-mail: stampa@mori2010.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl