Instancabile Roberto Chiappa, 48° titolo, e la Frisoni fa 37

Instancabile Roberto Chiappa, 48° titolo, e la Frisoni fa 37 MORI 2010: SPETTACOLO NELLA VELOCITA': INSTANCABILE CHIAPPA, CONQUISTA IL 48° TITOLO DELLA CARRIERA, ORO ANCHE PER ELISA FRISONI Alla vigilia dell'inizio dei campionati italiani di Mori, aveva dichiarato che quella trentina sarebbe potuta essere la sua ultima rassegna tricolore.

26/ago/2010 21.51.15 mori2010 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 
MORI 2010: SPETTACOLO NELLA VELOCITA': INSTANCABILE CHIAPPA, CONQUISTA IL 48° TITOLO DELLA CARRIERA, ORO ANCHE PER ELISA FRISONI
 

Alla vigilia dell'inizio dei campionati italiani di Mori, aveva dichiarato che quella trentina sarebbe potuta essere la sua ultima rassegna tricolore. Ma di un Roberto Chiappa così il ciclismo su pista italiano sembra ancora non poter (e non voler) fare a meno.
All'alba delle 37 primavere, infatti, il 37enne umbro della Forestale ha conquistato la 48esima maglia tricolore della carriera, dominando nella velocità uomini Open. Una vittoria di potenza, caratteristica principale dell'esplosivo velocista umbro, che ancora una volta è riuscito a mettersi alle spalle uno ad uno i pur agguerriti avversari.
L'ultima “vittima” di giornata, nella finale per l'oro, è stato Francesco Ceci, che nulla ha potuto, costretto ad alzare bandiera bianca di fronte allo strapotere di Chiappa: 2 volate a 0 e standing ovation del numeroso pubblico assiepato sulle tribune del rinnovato impianto trentino. Per l'atleta della Forestale si tratta del secondo oro in tre giorni, dopo quello conquistato nella nottata di martedì nella velocità olimpica.
Nella finale per il bronzo, invece, successo per Luca Ceci, che ha avuto la meglio sul compagno di squadra Valerio Catellini, quarto ma con onore.
Precedentemente, era stata la volta delle donne élite, anch'esse impegnate nella prova di velocità. Ed anche in questo caso, il pronostico è stato rispettato: a salire sul gradino più alto del podio, infatti, è stata la 25enne delle Fiamme Azzurre Elisa Frisoni, altra istituzione della pista italiana ed internazionale. Per lei, si tratta della 37esima maglia tricolore.
Davvero imprendibile la Frisoni, che nella finale per l'oro ha battuto con un eloquente 2 a 0 (e pure con un certo margine) l'atleta della Forestale Annamaria Scafetta, mentre la finale per il bronzo ha premiato con la medaglia del metallo meno pregiato la promettente Valentina Scandolara.
 
 
Sul sito www.mori2010.it nella sezione “foto”, le immagini degli atleti (credits FotoMedia), scaricabili in alta qualità ed a solo ed esclusivo uso stampa. Inoltre le classifiche e la diretta web.
 

Per info: www.mori2010.it
 
 
Ufficio Stampa Mori 2010
comunicati stampa: Luca Franchini - cell. 349/7190267
foto: Marco Togni - 340/9319324 e Raffaele Merler - 329/3818995
e-mail: stampa@mori2010.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl