Beconcini secondo ai Castelli Malatestiani

Beconcini secondo ai Castelli Malatestiani Sale sul secondo gradino del podio del Giro dei Castelli Malatestiani l'empolese Andrea Beconcini, domenica 21 agosto.

Persone Bertuola, Gianluca Cavalli, Andrea Beconcini, Dante
Luoghi Piacenza, Rimini, Maratona
Organizzazioni Federazione Ciclistica Italiana
Argomenti sport, diritto

24/ago/2011 12.52.53 Play Full - Agenzia di comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Beconcini secondo ai Castelli Malatestiani
Sale sul secondo gradino del podio del Giro dei Castelli Malatestiani l'empolese Andrea Beconcini, domenica 21 agosto. Un ottimo lavoro da parte di tutto il Team Maggi Saint-Gobain FRW che registra l'8a posizione del pordenonese Devis Miorin e la 12a del novarese Gianluca Cavalli.

Devis Miorin all'arrivo a Rimini (foto CO)
22 agosto 2011 – Ha tenuto i denti stretti l'empolese Andrea Baconcini quando si è trovato sotto l'attacco degli avversari, domenica 21 agosto a Rimini alla granfondo “Giro dei Castelli Malatestiani”.

La corsa entra nel vivo fin dalle prime battute con il novarese Gianluca Cavalli che va ad inserirsi nella prima fuga di giornata. Poco prima del bivio dei due percorsi, gli inseguitori rientrano sui fuggitivi, portando in testa alla corsa anche Andrea Beconcini e il pordenonese Devis Miorin.

Il gruppo di testa è troppo folto e un susseguirsi di scatti lo va via via frantumando, fino a che su Cima Dante, Bertuola lancia l'attacco. Al trevigiano si incolla Beconcini, mentre i compagni alle sua spalle ne proteggono la fuga. Il trevigiano è una furia e tenta più volte l'assolo, ma l'empolese non lo molla, pagando però la fatica nell'erta finale dove è costretto a lasciare la vittoria e a cogliere il secondo posto.
Dietro di lui giungono Devis Miorin (8°) e Gianluca Cavalli (12°).

La partecipazione alla gara da parte di Andrea Beconcini dimostra di come l'atleta non sia mai stato soggetto a nessuna azione disciplinare da parte degli organi competenti relativamente alla “non-negatività” riscontrata alla Maratona dles Dolomites.

L'atleta è in possesso di regolare dichiarazione di uso terapeutico rilasciata dalla struttura ospedaliera per l'utilizzo dei principi attivi riscontrati. La stessa dichiarazione è in possesso della FCI già da inizio della stagione, pertanto la stessa federazione non ha nemmeno ritenuto opportuno aprire un fascicolo a riguardo. Si vanno così a smorzare le voci circolanti e ogni dubbio sull'onestà del giovane empolese.

Il prossimo appuntamento per il Team Maggi Saint-Gobain FRW è fissato per domenica 4 settembre a Piacenza per la Granfondo Colnago.



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl