Presentata la Settimana Ciclistica di Albenga

07/set/2011 17.56.36 Play Full - Agenzia di comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Presentata la Settimana Ciclistica di Albenga
“Sarà una manifestazione a 360°, molto più di un evento esclusivamente sportivo” sono le parole del Sindaco di Albenga Rosy Guarnieri relative alla presentazione della 1a Settimana Ciclistica di Albenga del prossimo 18-25 settembre. Percorso Gourmet, attività giovanili e dimostrazioni di handbike e tandem per non vedenti, per chiudere con la Granfondo. Ma anche tante attività di svago per gli accompagnatori.

il tavolo delle Autorità (ph Play Full Nikon)
7 settembre 2011 – Si è tenuta all'interno della Sala degli Stucchi del Comune di Albenga la presentazione della 1a Settimana Ciclistica di Albenga che si terrà da domenica 18 settembre a domenica 25 settembre, con quattro giornate pregne di eventi sportivi, ma non solo.

L'evento nasce dalla volontà del GS Alpi di allargare l'offerta sportiva della Granfondo Noberasco, raccogliendo sotto un'unica egida alcune iniziative che fino ad oggi occupavano un loro singolo spazio. Il Comune di Albenga ha subito accolto con grande piacere l'iniziativa della famiglia Noberasco, come ha dimostrato la massiccia presenza dell'amministrazione comunale alla presentazione.

Un tavolo delle Autorità di grande spessore con l'Assessore al Turismo, Mauro Vannucci, l'Assessore alle Politiche Giovanili, Volontariato e Politiche Sociali, Eraldo Ciangherotti, il funzionario dell'Ufficio Turismo e Sport del Comune di Albenga, Antonio Giordano, la Presidente della Confcommercio di Albenga, dott.sa Lorenza Giudice, il direttore generale di Noberasco, Mattia Noberasco, il coordinatore sportivo dell'associazione P.A.S.S.O., Remo Merlo, il Presidente del GS Alpi, coordinatore della manifestazione, Vittorio Mevio e l'organizzatore degli eventi collaterali e giovanili, Alessandro Saccu. Non ha potuto essere fisicamente presente per i numerosi impegni istituzionali il Sindaco Rosy Guarnieri, che è intervenuta al termine dei lavori.

Numerosi i giornalisti locali presenti, incuriositi da questa nuova e interessante iniziativa.

"Sarà una manifestazione a 360 gradi, molto di più di un evento esclusivamente sportivo. - sono le parole del Sindaco Rosy Guarnieri - Questa edizione della Gran Fondo Noberasco dovrà essere una iniziativa in grado di coinvolgere la Città tutta, le attività commerciali, il centro storico, proponendosi come un evento turistico, culturale e commerciale di grande livello. Albenga saprà sicuramente accogliere i tantissimi partecipanti e le loro famiglie in quella che sarà una ulteriore occasione per avere una massiccia presenza nella nostra Città. Grazie all'esperta organizzazione della GsAlpi, la GranFondo ha tutte le potenzialità per crescere ancora di più e trasformarsi in un vero e proprio filo conduttore tra Albenga e l'entroterra, un legame che la nostra Amministrazione vuole coltivare, proponendo la Città come capofila nella promozione turistica del comprensorio. Ringraziamo gli amici di Noberasco per la sponsorizzazione di questa importante manifestazione, il loro impegno è lodevole non solo perchè promuovono Albenga in tutto il mondo, ma anche perchè investono fondi, tempo ed energia anche per organizzare eventi sul nostro territorio"

“Ho sempre sostenuto che in Albenga si debba rispolverare il principio dell'accoglienza – afferma l'Assessore al Turismo Vannucci – e che lo sport sia un mezzo importantissimo per l'incremento del turismo. La granfondo si allarga in un percorso sportivo di una settimana, diventando così, non solo un grande evento sportivo, ma anche un grande evento in ambito turistico”.

Saranno infatti numerose le attività messe in campo dalle varie organizzazioni e dal Comune di Albenga, a partire da domenica 18 settembre con il percorso Gourmet che porterà i partecipanti, tramite una piacevole pedalata di una cinquantina di chilometri, alla riscoperta del territorio ingauno e dei prodotti enogastronomici liguri, come spiega il coordinatore Alessandro Saccu.

Saranno numerose anche le attività giovanili e quelle rivolte agli atleti disabili che verranno organizzate dalla Consulta comunale del Disabile, di cui ne è presidente Francesco Fieramosca, già presidente dell'associazione P.A.S.S.O. di Cuneo. La stessa associazione nella mattinata di mercoledì sarà presente nelle scuole per un percorso informativo, mentre nel pomeriggio effettuerà delle dimostrazioni di handbike. “L'obiettivo è dimostrare ai molti disabili che lo sport è un'ottima occasione di reinserimento nella società”, come dichiara il Coordinatore Sportivo Remo Merlo.

“Ci sono due aspetti importanti – dichiara l'Assessore alle Politiche Sociali Ciangherotti -, il primo è l'handbike, questa disciplina che abbiamo conosciuto grazie alla P.A.S.S.O. di Cuneo di cui Fieramosca ne è presidente, mentre la seconda iniziativa è quella del tandem per i non vedenti. Verrà data quindi la possibilità alla popolazione e a tutti coloro prenderanno parte a questi momenti, di conoscere queste realtà. Saranno altri ancora gli sport per disabili – continua Ciagherotti – che verranno portati in piazza sia nella giornata di mercoledì che nella giornata di sabato.”

Sabato sarà infatti una giornata intensa. Non solo verrà dato il via ufficiale alla Granfondo Noberasco che giunge alla sua 4a edizione, con l'apertura della Area Expo all'interno degli stabilimenti Noberasco, ma già dal primo pomeriggio numerosi eventi impegneranno il tempo degli spettatori. Si inizierà con la gara in MTB dei ragazzini dai 5 a 12 anni. “Sarà una gara vera e propria e sarà valida come ultima prova del Campionato Provinciale”, spiega Saccu, presidente dell'UC Laigueglia che organizzerà in prima persona l'evento. Un anello predisposto a fianco dello stabilimento Noberasco, da percorrere più volte a seconda dell'età, con numerosi ostacoli da superare, darà del filo da torcere ai piccoli bikers e lo spettacolo sarà assicurato.

Alla sera, l'aperitivo in piazza, sarà un piacevole momento di aggregazione allietato dall'esibizione di danza in carrozzina.
Dopo cena, il Comune organizzerà un concerto dedicato al grande cantautore ligure Fabrizio De Andrè, dove il bravo Alberto “Napo” Napolitano porterà in scena le più belle canzoni dell'indimenticato cantante genovese.

Domenica 25 settembre, l'evento clou sarà la 4a edizione della Granfondo Noberasco.
“Abbiamo iniziato un po' per gioco, per festeggiare il centenario della ditta – sono le parole di Mattia Noberasco, direttore generale dell'azienda ingauna – mentre ora ci troviamo con un evento importante. Siamo contenti, inoltre, di avere legato questa attività promozionale con una settimana di festa per tutta la città di Albenga. Da sempre la nostra famiglia è legata al territorio.”
E' da notare che Mattia Noberasco, sarà regolarmente in bicicletta, pronto ad affrontare il percorso della “sua” granfondo.

“E' un'iniziativa alla quale siamo decisamente interessati – asserisce la dott.sa Giudice della Confcommercio di Albenga -. E' sufficiente sapere come possiamo collaborare e saremo pronti a dare il nostro apporto”. Sia il Sindaco Guarnieri che la dott.sa Giudice, hanno già invitato gli esercenti di Albenga a tenere aperti gli esercizi commerciali e i bar nella giornata di domenica.

Inoltre saranno numerose le iniziative dedicate agli accompagnatori. Alle ore 10.00 da piazza San Michele, a pochi passi dalla partenza, inizierà la visita guidata, totalmente offerta dal GS Alpi, ai due musei principali della città: il Museo Navale e il Museo delle Trasparenze di Palazzo Oddo. Alle ore 12.00 una navetta riporterà gli accompagnatori allo stabilimento Noberasco per potere assistere agli arrivi dei ciclisti.

“Sono felicissimo e sono orgogliosi di essere riuscito a concretizzare un progetto che avevo in mente – afferma Vittorio Mevio, coordinatore della Settimana Ciclistica – Non c'è voluto molto; è stata sufficiente una riunione in comune per avere la massima disponibilità da parte dell'amministrazione. Mi sono accorto che c'erano delle manifestazioni lasciate a sé stesse; è bastata una chiacchierata per costruire un pacchetto che avesse un filo conduttore”.

Venendo alla granfondo, non ci saranno grandi novità e verrà riproposto il format dello scorso anno, così come saranno riproposti i due percorsi che porteranno i ciclisti a visitare la valle Pennavaire, l'Alta Valle del Tanaro e la Valle d'Arroscia.
Tutta la base logistica sarà concentrata all'interno degli stabilimenti Noberasco, mentre la partenza avverrà da viale Martiri della Libertà alle ore 9.30.

Tutti i dettagli sulla manifestazione si possono trovare sul sito all'indirizzo  http://www.granfondonoberasco.com/




blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl