Grande festa alla Granfondo Noberasco

25/set/2011 20.42.38 Play Full - Agenzia di comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Grande festa alla Granfondo Noberasco
Oltre 160 bambini invadono la pista di MTB della ditta Noberasco al sabato pomeriggio. Mille ciclisti pronti ad affrontare gli splendidi percorsi che si snodano tra la Valle Pennavaire, l'Alta Valle del Tanaro e la Valle Arroscia. Il novarese Gianluca Cavalli e la ligure Daniela Passalacqua vincono la granfondo, mentre l'alessandrino Andrea Natali e la milanese Monica Bonfanti fanno loro la mediofondo.

La griglia di partenza (ph Play Full Nikon)
25 settembre 2011 – Si è chiusa nel migliore dei modi la 4a edizione della Granfondo Noberasco che quest'anno ha festeggiato il 103° anniversario della fondazione dell'azienda leader nel mercato della frutta essiccata.

Un fine settimana che ha chiamato all'interno degli stabilimento Noberasco oltre 2000 persone, contandole tra la Kinder Bike del sabato e la granfondo della domenica.

Sono stati ben 160 i bambini che hanno preso parte alla Kinder Bike del sabato pomeriggio, e che si sono affrontati sul percorso chiuso della scuola di MTB dell'UC Laigueglia, a fianco degli stabili dell'azienda.
Dopo la prima gara degli “indipendenti”, sono stati le sei gare delle categorie Giovanissimi (G1-G6) a tenere alta l'attenzione dei molti spettatori.
Al termine delle competizioni, il Nutella Party e le premiazioni hanno chiuso con un grande successo questa edizione della manifestazione a loro riservata.

Nel frattempo i granfondisti si occupavano di ritirare il pettorale e il pacco gara, all'interno del quale hanno trovato posto numerosi prodotti Noberasco, quattro integratori della MultiPower, due salviette Safety, una bomboletta WD-40 e una botticina di olio aromatizzato Sommariva.

Ha chiuso con un migliaio di nominativi registrati, l'operazione di iscrizione della domenica mattina, mentre nelle griglie approntate in Viale Mazzini ad Albenga, sono stati 900 i ciclisti che si sono presentati.

Simpatico il momento della partenza con le marce suonate dalla Fanfara dei Bersaglieri e dalla gioiosa presenza della mamma di Andrea Mentolli, il direttore amministrativo della Noberasco e fedele partecipante alla manifestazione, che è stata investita “in loco” del titolo di “Madrina della manifestazione”, aiutando il sindaco Rosy Guarnieri a dare il via.

La corsa entra nel vivo già nei primi chilometri dopo il via. Evadono dal gruppo Andrea Natali, portacolori del Manila Bike e Niki Giussani con la divisa del Team Kuota Carimate. I due acquisiscono un buon vantaggio, ma il gruppo degli inseguitori resta sempre in allerta. I nomi che lo compongono sono di alto livello e lo spettacolo sarà assicurato. Sul tratto duro dopo l'abitato di Caprauna i fuggitivi vengono ripresi e allo scollinamento del Colle si presenta un battistrada unito di una dozzina di elementi.

Al bivio dei percorsi posto a Ponti di Nava, verso il Colle di Nava, in direzione del percorso corto, svoltano Andrea Natali del Manila Bike e l'omonimo Andrea Natali del Team Kuota Carimate. I due vengono raggiunti da Cristiano Bo del Team Edilcase95. Il terzetto procede d'accordo sino all'arrivo dove la volata li vede giungere in quest'ordine. Il Natali del Kuota Carimate però, per un articolo del regolamento, non avrebbe potuto svoltare sul percorso corto, per cui viene squalificato e al terzo posto si piazza Roberto Pistis che batte nella volata a due Emiliano Dell'Oriente.
Tra le donne, la vittoria va alla milanese Monica Bonfanti che precede di poco più di 1' la torinese Olga Cappiello che batte in volata la valenzana Raffaella Palombo.

Sul percorso lungo il battistrada conta sette elementi, ma dopo Viozene allungano il russo Alexander Bazhenov, portacolori del Team Granfondo del Diavolo e l'empolese Andrea Beconcini del Team Maggi Saint-Gobain FRW. I due prendono una trentina di secondi di vantaggio, ma, sebbene coperti alle loro spalle dai rispettivi compagni Alessandro Merlo e Gianluca Cavalli, non riescono a involarsi. La spinta di Fabrizio Casartelli (Team Pianeta Bici Cervelo), di Marco Fertonani (Bike Evolution Roadman) e di Riccardo Toia (Team Cinelli Glass'nGo) è implacabile, tanto da raggiungere la testa della corsa a Ponti di Pornassio. Il battistrada procede così compatto fino a Pieve di Teco dove inizia la bagarre nel tentativo di un'azione decisiva che però non riesce a prendere forma. Non resta che l'arrivo in volata, dove il forte novarese Gianluca Cavalli regola il varesotto Riccardo Toia e il toscano Alessandro Merlo.

Tra le donne Daniela Passalacqua vince la granfondo con 4' di vantaggio sull'ovadese Laura Coltella, mentre sul terzo gradino del podio sale Maria Budasu.

La grande festa non può che terminare per tutti con le gambe sotto al tavolo del pasta party, dove l'organizzazione ha permesso di gustare pasta al pesto o allo scoglio, arrosto con patatine, frutta e acqua. Il pasto era gratuito per i ciclisti, mentre agli accompagnatori è stato chiesto un contributo di 5 Euro, totalmente devoluto alla lotta contro il Neuroblastoma.

I primi tre assoluti, uomini e donne, e i primi cinque di ogni categoria dei due percorsi, insieme alle prime tre società per chilometri pedalati, sono saliti sul palco per farsi premiare con ricchi cesti.

Non posso che essere soddisfatto”, sono le parole di Vittorio Mevio, patron del GS Alpi e organizzatore della manifestazione. “E' stata una splendida giornata, sebbene alcuni scrosci d'acqua abbiano creato qualche disturbo, ma nel complesso anche il tempo ha tenuto bene. I ciclisti, intervenuti in numero ancora maggiore rispetto all'anno scorso – specifica Mevio – si sono divertiti.”

Sono contento di essere riuscito a portare a termine questa impresa – dichiara Mattia Noberasco, direttore generale dell'azienda, presente alla partenza alla mattina - Mi sono divertito parecchio con un bel percorso e una gara ben gestita”.

Siamo soddisfatti – sono le parole di Andrea Mentolli, direttore amministrativo e ciclista praticante – di come è andata questa edizione. Abbiamo avuto un aumento di iscritti rispetto all'anno scorso, raggiungendo la quota di mille unità. Ora pensiamo alla prossima edizione.”

CLASSIFICHE
Granfondo Maschile
1; Gianluca Cavalli (Team Maggi Frw); 03:59:05
2; Riccardo Toia (Team Cinelli Glass'Ngo); 03:59:05
3; Alessandro Merlo (Granfondo Del Diavolo Asd); 03:59:05
4; Alexander Bazhenov (Granfondo Del Diavolo Asd); 03:59:06
5; Andrea Beconcini (Team Maggi Frw); 03:59:06
6; Fabrizio Casartelli (Team Pianeta Bici Cervèlo); 03:59:07
7; Paolo Castelnovo (Isdc Team Pezzetti); 04:04:59
8; Antonio Tonolli (A.S.D. Brember Valley Sarco Toyota); 04:05:41
9; Elia Rebecchi (Asd Raschiani Valnure Pasculli); 04:05:41
10; Gabriele Orsi (Team Pianeta Bici Cervèlo); 04:05:42

Granfondo Femminile
1; Daniela Passalacqua (A.S.D. Serravalle); 04:30:40
2; Laura Coltella (Team Incensi Scott Domus); 04:34:10
3; Maria Budasu (Cicli Gai Chieri); 04:56:24
4; Monica De Palma (Uc Ezio Borgna Hersh Bike Cycling Team); 04:59:27
5; Anna Maria Nunia (Sc Vigor Cycling Team); 04:59:29

Mediofondo Maschile
1; Andrea Natali (Manila Bike); 03:01:23
2; Cristiano Bo (Team Edilcase 05); 03:01:23
3; Roberto Pistis (Bike Evolution Rodman Team); 03:02:25
4; Emiliano Dell'Oriente (Polisportiva Ciclistica Arnasco Pizzeria Il Pirata); 03:02:26
5; Leonardo Viglione (Uc Ezio Borgna Hersh Bike Cycling Team); 03:09:03
6; Alessandro Bruzza (Uc Ezio Borgna Hersh Bike Cycling Team); 03:09:04
7; Roberto Cavallaro (Gs Monegliese); 03:09:05
8; Danilo Riva (Asd Roero Speed Bike); 03:09:06
9; Massimiliano Toia (Team Cinelli Glass'Ngo); 03:09:06
10; Giorgio Musante (Vigili Del Fuoco); 03:09:06

Mediofondo Femminile
1; Monica Bonfanti (Gs Massi' Supermercati - Brivio); 03:19:07
2; Olga Cappiello (Ph Sette); 03:20:29
3; Raffaella Palombo (Team Cinelli Glass'Ngo); 03:20:29
4; Ilaria Viglione (Asd Punto Ciclo Conte); 03:26:56
5; Laura Maria Fossati (A.S.D. Team Arona); 03:29:26


Una vasta selezione di immagini ad alta risoluzione è disponibile al seguente link:
http://www.playfull.it/pub/press/gfnoberasco-2011/20110925/20110925-gfnoberasco-images.zip

Le classifiche complete (redatte da SDAM) sono disponibili al seguente link:
http://www.sdam.it/pubblico/evento-classifica_21124.do;jsessionid=2687B26483647EF868297841E840D00C


Al seguente link è visionabile il filmato relativo alla Kinder Bike:
http://www.youtube.com/watch?v=fEtvnxY5EE4

Tutti i dettagli sulla manifestazione si possono trovare sul sito all'indirizzo  http://www.granfondonoberasco.com/




blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl