Granfondo Laigueglia: un'ora di strada blindata

21/gen/2012 09.18.26 Play Full - Agenzia di comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Granfondo Laigueglia: un'ora di strada blindata
Sarà blindato per un'ora tutto il percorso della granfondo. 24 scorte tecniche e 8 moto della Polstrada a vigilare sui ciclisti. Confermato il Salsiccia Party sul Testico. Ristoro finale in corso Badarò.

L'immancabile Salsiccia-Party (ph Play Full Nikon)
20 gennaio 2012 – Si stanno delineando gli ultimi dettagli della Granfondo di Laigueglia che prenderà il via dalla cittadina savonese il prossimo 12 febbraio alle ore 9.30 in punto.

Arriva oggi la conferma, dopo la riunione avuta in Prefettura, della chiusura di tutto il percorso per un'ora dal passaggio del primo concorrente. Una finestra temporale che non è assolutamente una prassi per queste manifestazioni, ma che è stata concessa solo dietro innumerevoli garanzie date dall'organizzatore Vittorio Mevio.

Su tutte la sicurezza dei partecipanti che, come al solito, sarà massima. Infatti, oltre alla chiusura completa della strada, saranno presenti ben 24 moto della Scorta Tecnica in ausilio alle 8  pattuglie della Polizia Stradale, che andranno a completare l'organico dei quasi 200 volontari presenti negli incroci e nei punti critici.

Al fine di migliorare ancora di più la sicurezza, l'arrivo sarà ancora posto a Colla Micheri, la piccola frazione sovrastante Laigueglia, che non permette volate frenetiche azzerando il rischio di cadute sul traguardo. Qui, però, non sarà più situato il ristoro finale. La zona è troppo limitata e l'accentramento dei numerosi ciclisti che si fermano a ristorarsi, creerebbe i problemi noti. La soluzione si trova nel posizionare il ristoro in corso Badarò, laddove qualche ora prima hanno preso posto le griglie di partenza. Tutto il viale antistante il mare sarà riservato ai ciclisti che potranno dissetarsi con tutta la calma necessaria.

Saranno quattro i ristori presenti sul percorso: il primo a Onzo, poi a Ligo, poi il Salsiccia Party a Testico che dispenserà le immancabili salsicce cotte alla brace al momento, e quello all'arrivo di cui abbiamo appena accennato.

Anche quest'anno il pasta party offrirà un pasto completo: verrà servita la pasta al pesto o al ragù, degli affettati come secondo, la frutta, il dolce e, ovviamente, l'acqua.
Al fine di evitare che le biciclette invadano la zona del pasta party, verrà approntato un parcheggio bici custodito all'esterno del palazzetto. Sarà quindi vietato portare la propria bicicletta all'interno dello stabile.

Il pasta party sarà gratuito per i ciclisti iscritti, mentre sarà a pagamento per gli accompagnatori. La quota di 5 Euro andrà TOTALMENTE DEVOLUTA ad un ente “no  profit” locale.

Al fine di assicurare al meglio i servizi ai partecipanti le iscrizioni verranno chiuse al raggiungimento dei 3000 ciclisti, quota ancora abbastanza lontana, ma che si presuppone venga raggiunta nei giorni precedenti la manifestazione. Attualmente sono 2400 i ciclisti che prenderanno il via il 12 febbraio, non c'è quindi urgenza, ma è consigliabile non attendere gli ultimi giorni.

Tutte le informazioni e i dettagli sono disponibili sul sito della manifestazione all'indirizzo: http://www.granfondolaigueglia.com/


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl