420km "Tra Vernaccia e Sagrantino"

24/feb/2012 08.25.28 Play Full - Agenzia di comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
420km “Tra Vernaccia e Sagrantino”
Nasce dal connubio di due importanti manifestazioni la randonneè da 420km che attraverserà la Toscana per raggiungere l'Umbria e farvi ritorno. Sabato 5 maggio la partenza da San Gimignano alla volta di Montefalco. Prezzo da randonneè, servizi da granfondo.

La locandina ufficiale della manifestazione
24 febbraio 2012 - Prendi due dei borghi più belli d’Italia, San Gimignano e Montefalco, aggiungi due dei vini più rinomati d’Italia, la Vernaccia e il Sagrantino, metti due delle regioni più affascinanti d’Italia, la Toscana e l'Umbria, condisci con due organizzazioni, il Gc Amatori San Gimignano e la Ciclo Eventi, da anni impegnate nella promozione di territori ricchi di storia, arte, cultura ed enogastronomia attraverso l’organizzazione di due importanti granfondo, la Granfondo della Vernaccia e la Granfondo del Sagrantino, usa la bicicletta come strumento di benessere e scoperta della natura e spolvera infine con tanto spirito d’avventura.
Cosa nasce mescolando tutto ciò? La randonnée “Tra Vernaccia e Sagrantino”, che si terrà il 5 e il 6 maggio in occasione della granfondo sangimignanese.

Una manifestazione tutta nuova adatta allo spirito “randagio” dei pedalatori delle lunghe distanze che saprà coniugare lo spirito d'avventura che li contraddistingue con tutti i servizi di una granfondo di alto livello.

I randonneurs prenderanno il via tra le ore 18.30 e le 19.30 di sabato 5 maggio dalla frazione di Santa Lucia a San Gimignano (SI) pronti ad affrontare il percorso valido come brevetto ARI (l'associazione che regolamenta le randonneè in Italia), alla volta di Montefalco (PG) e ritorno.
Un tracciato che toccherà le più belle località dell'Appennino Tosco-Umbro: Siena, Buonconvento, Pienza, Chianciano, il Lago Trasimeno, Tavernelle, Marsciano e Montefalco all'andata, mentre il ritorno si ammireranno i favolosi paesaggi di Montepulciano, Sinalunga, Rapolano, le colline del Chianti e il ritorno a San Gimignano per un totale di 420m e 4720m di dislivello.

Una quota di iscrizione anti-crisi di soli 15 € che assicurerà ai partecipanti tutti i servizi della granfondo. Sarà infatti consegnato loro il pacco gara della Granfondo della Vernaccia, avranno a disposizione gratuitamente i parcheggi per auto e camper e, al loro ritorno, doccia calda e pasta party per tutti, pedalatori e parenti.
Inoltre, a tutti i brevettati, verrà consegnato una confezione personalizzata contenente una bottiglia di Vernaccia e una di Montefalco.

La seconda edizione, nel 2013, vedrà l'inversione di marcia. Sarà infatti la cittadina di Montefalco (PG), sede della Granfondo del Sagrantino, a ospitare i randonneurs che si dirigeranno verso San Gimignano per poi fare rientro in Umbria.

Le iscrizioni sono già aperte presso il GC Amatori San Gimignano fino alle ore 24.00 del 3 maggio e sabato 5 maggio fino alle 17.30.

Tutte le informazioni su www.granfondodellavernaccia.it, www.granfondosagrantino.it e audaxitalia.it.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl