GF Città di Grosseto: copertura per gli "udacini"

L'ASI è l'ente che assicurerà per un giorno i tesserati UDACE.

Luoghi Toscana, Grosseto
Organizzazioni Agenzia Spaziale Italiana, CONI, Federazione Ciclistica Italiana
Argomenti diritto, sport

09/mar/2012 12.29.37 Play Full - Agenzia di comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
GF Città di Grosseto: copertura per gli “udacini”
A Grosseto i tesserati UDACE potranno stipulare la tessera giornaliera a soli 4€, che sarà invece omaggiata agli abbonati al Giro del Granducato di Toscana. NON SI POTRA' PARTIRE CON LA SOLA TESSERA UDACE.

L'ASI è l'ente che assicurerà per un giorno i tesserati UDACE.

9 marzo 2012, Grosseto - E' sempre più ingarbugliato il caso che ha coinvolto l'UDACE, i suoi tesserati e i suoi organizzatori. Senza entrare nel merito della questione, si avvisa che I CICLISTI IN POSSESSO DI UNA TESSERA UDACE NON POTRANNO PRENDERE IL VIA alla Granfondo Città di Grosseto, domenica 11 marzo.

AL FINE DI OVVIARE A QUESTO DISGUIDO, certamente non voluto e non imputabile all'organizzazione, il comitato organizzatore ha messo a disposizione il TESSERAMENTO GIORNALIERO, tramite l'ASI (Alleanza Sportiva Italiana), ente riconosciuto dal CONI, alla modica cifra di 4 €.

I tesserati UDACE, e i non tesserati, potranno quindi contrarre una tessera GIORNALIERA in segreteria. A tal fine dovranno presentare regolare visita medica agonistica, in originale, per chi vorrà prendere parte alla granfondo e mediofondo, o un certificato di idoneità sportiva non agonistica per il percorso cicloturistico.

Il costo della tessera GIORNALIERA è di soli 4 €, costo che per gli ABBONATI sarà coperto dal Giro del Granducato di Toscana.

Si pregano quindi i tesserati UDACE o di anticipare al sabato il ritiro del pettorale e conseguente acquisto della tessera giornaliera, oppure di giungere alla domenica mattina il più presto possibile, al fine di evitare lunghe code.

Il Comitato Organizzatore ricorda che non è stata una sua scelta e che l'obbligo è giunto dalla FCI, ente che omologa la gara. Lo stesso CO ha dovuto impegnarsi al massimo, e nel giro di poche ore, per trovare una via d'uscita per permettere a tutti di prendere il via, sperando di avere fatto cosa gradita.

Vi aspettiamo TUTTI a Grosseto.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl