Gran Fondo Città di Casella: grande cura per i partecipanti

23/mar/2012 18.18.51 Play Full - Agenzia di comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Gran Fondo Città di Casella: grande cura per i partecipanti
Una cura maniacale verso i propri iscritti quella degli uomini della Sport Solutions che il 22 aprile daranno vita alla 1a Gran Fondo Città di Casella. Un pacco gara che batte ogni record come contenuto. Due percorsi completamente inediti.

I prodotti quattordici del pacco gara da record

23 marzo 2012, Casella (GE) – Quali sono i punti che una granfondo può curare per far sentire a proprio agio i partecipanti ed i loro accompagnatori? Sicuramente la logistica della zona di partenza-arrivo, la sicurezza del tracciato di gara ed una organizzazione curata del dopo evento, fatta di tempi brevi di attesa per sbrigare le operazioni del caso.

A Casella lo spazio non manca ed è questa una controtendenza rispetto alla situazione ligure, quindi l'arrivo dei concorrenti e dei loro accompagnatori sarà gestibile senza stress: due ampi parcheggi sono a disposizione della manifestazione, oltre ad una area camper e ad altri spazi di sosta non lontani dalla partenza.

Il Palasport consente di ritirare in maniera rapida il pacco gara - contenente ben quattordici prodotti, il che rappresenta davvero un record - e per chi non arriva all'ultimo momento c'è anche il modo di intrattenersi nella parte "village" dedicata agli espositori.

Non mancano neppure le attrattive per chi non pedala e si possono impiegare in maniera proficua le ore di attesa. I percorsi sono stati scelti in virtù della sicurezza dei concorrenti: strade poco trafficate , abbondanza e competenza dei volontari permettono di pedalare con impegno, ma con altrettanta tranquillità.

Non va dimenticato che sui due percorsi della manifestazione, uno che sfiora i cento chilometri ed uno di 134, sono dislocati ben quattro ristori, quindi ogni partecipante troverà sul tracciato tre punti di ristoro, oltre a quello finale all'arrivo.

Dopo la granfondo il pasta party sarà curato nei dettagli e non va dimenticato che lo sponsor principale è il Pastificio Altavallescrivia, il quale assicurerà un livello molto alto di qualità. Ovviamente si parla sempre di pasta party, ma questo sarà solo uno degli elementi di ristoro dopo la grande fatica.

Gli elementi per "coccolare" i ciclisti ci sono tutti e si può dire che il 22 aprile prossimo a Casella si dovrà pensare solo a pedalare.

La quota di iscrizione è di:

Euro 35,00 dal 23/03/2012 al 20/04/2012 (compreso)
Euro 40,00 Sabato 21 Aprile 2012 e Domenica 22 Aprile 2012

Tale quota comprende: il pacco gara, ristori, docce, pranzo all’arrivo, assistenza meccanica, sanitaria, premio assoluti, di categoria e di sorteggio.

Per informazioni: www.gfcasella.it o email a info@gfcasella.it.

Si ricorda che è ancora possibile sottoscrivere l’abbonamento alle gare del circuito “Coppa Piemonte”, al costo di € 160,00 per 6 prove (entro il 30 marzo) e di € 145,00 per 5 prove (entro il 21 aprile).

Ulteriori dettagli sul circuito su http://www.coppapiemonte.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl