Greenfondo Paolo Bettini: grandi premi per società e ciclisti

28/mar/2012 19.48.36 Play Full - Agenzia di comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Greenfondo Paolo Bettini: grandi premi per società e ciclisti
Non mancheranno i premi alla Greenfondo Paolo Bettini – La Geotermia del prossimo 15 aprile. Due biciclette Colnago, trofei in alabastro, più tanti premi di natura enogastronomica. Già un migliaio gli iscritti. Confermato il “giro del Pavone”.

Più di mille i ciclisti già iscritti alla Greenfondo (archivio Play Full Nikon)

28 marzo 2012, Pomarance (PI) – Sarà un'edizione ricca di premi quella della Greenfondo Paolo Bettini – La Geotermia che andrà in scena il prossimo 15 aprile nella cittadina geotermica pisana capace di portare alla partenza oltre 1000 ciclisti provenienti da tutta Italia.

Saranno ben due le biciclette Colnago messe in palio per altrettante società: una andrà alla società con il maggior numero di partenti, l'altra andrà alla società che porterà all'arrivo il massimo numero di partecipanti, tutti insieme (nell'arco di 30 secondi). Ovviamente i premi non saranno cumulabili. A questi andranno aggiunti i vari omaggi di natura enogastronomica (prosciutti, vino, olio, ecc.) secondo la tabella premi del Giro del Granducato di Toscana.

Tanti begli oggetti anche per le classifiche individuali. A i primi tre di ogni categoria maschile andrà uno stupendo trofeo in alabastro, materiale principe dell'arte artigianale locale, mentre alle prime tre donne di ogni categoria andrà un dispenser, sempre in alabastro, ideale per l'aromaterapia. I trofei saranno modellati dalle mani esperte dei Fratelli Ticciati di Pomarance.

Rimangono confermati i percorsi, soprattutto il “giro del Pavone” ossia il tracciato originale del percorso di granfondo dopo il passaggio da Pomarance, che non si è potuto svolgere nelle passate edizioni a causa di problemi di viabilità.

Le iscrizioni alla gara sono possibili fino alle ore 12.00 del 12 aprile alla quota di € 30,00, dopo tale scadenza aumenteranno a € 40,00 fino alle ore 12.00 di sabato 14 aprile.

Tutte le informazioni sulla manifestazione sono disponibili all’indirizzo http://www.veloetruriapomarance.it/.

Sia è chiusa con un gradito successo la campagna abbonamenti al Giro del Granducato di Toscana, che è stato capace di fidelizzare ben 778 ciclisti, provenienti dalla Toscana, dalle regioni limitrofe, ma anche da regioni più lontane, rispetto ai 600 abbonati della passata edizione, con un aumento del 29.7%. Il Granducato si conferma così essere tra i circuiti regionali più graditi.



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl