Team Cinelli Glass'nGo: la pioggia no n ferma le cinelline

16/apr/2012 11.30.06 Play Full - Agenzia di comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Team Cinelli Glass’nGo: la pioggia non ferma le cinelline
Al Giro dei Tre Laghi pioggia dal primo all’ultimo chilometro. La torinese Cappiello vince ancora, la valenzana Palombo seconda e la novarese De Marchi terza. Alla Green Fondo Paolo Bettini invece Giove Pluvio si scatena nel finale di corsa, ma la garfagnina Dini sale ugualmente sul terzo gradino del podio.

Olga Cappiello in maglia gialla (ph CyclingCOM)
16 aprile 2012 – La stagione delle “cinelline” prosegue inarrestabile, costellata di vittorie e piazzamenti. Anche domenica 15 aprile è stata una giornata di soddisfazioni, nonostante il maltempo sia stato tra gli elementi caratterizzanti delle prove in cui erano impegnate le ragazze del Team Cinelli Glass’nGo.

Ha preso il via da Polpenazze del Garda (BS) il Giro dei Tre Laghi, sotto una pioggia incessante che ha accompagnato i corridori per tutta la giornata. La gara femminile è stata ancora una volta dominata da Olga Cappiello, che, con un’azione caparbia e decisa, sulla salita di Capovalle ha lasciato sul posto l’ultima avversaria che ha cercato di opporle resistenza. Da quell’istante in poi la prova della torinese è stato uno strepitoso assolo che l’ha vista giungere al traguardo con ben 10 minuti di vantaggio sulla rivale.

Il quinto successo stagionale della Cappiello la conferma anche in maglia gialla, come leader della classifica generale di Coppa Lombardia.

Sul terzo gradino del podio del percorso granfondo della prova bresciana anche la giovane novarese Sabrina De Marchi.
Nel percorso mediofondo è stata invece la valenzana Raffaella Palombo a difendere egregiamente i colori del team, con un onorevole secondo posto.

La garfagnina Letizia Dini è stata impegnata alla Green Fondo Paolo Bettini – La Geotermia, manifestazione con partenza e arrivo a Pomarance (PI) con percorsi che si snodavano nelle colline dell’entroterra pisano.

Con l’ottimo terzo posto assoluto conquistato al termine della prova toscana, caratterizzata da un forte rovescio di pioggia nel finale di gara, la Dini ha consolidato il proprio primato nella classifica generale delle propria categoria del Giro del Granducato di Toscana.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl