Team Cinelli Glass'nGo: sei podi in una sola giornata

Team Cinelli Glass'nGo: sei podi in una sola giornata Nemmeno una caduta ferma la torinese Cappiello che vince la Granfondo Città di Casella.

Persone Sabrina De Marchi, Scivolata, Letizia Dini, Yuri Droz, Roberto Napolitano, Lorenzina Rosset, Raffaella Palombo, Olga Cappiello
Luoghi Versilia, Viareggio
Organizzazioni British Motor Corporation
Argomenti sport

23/apr/2012 12.24.02 Play Full - Agenzia di comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Team Cinelli Glass’nGo: sei podi in una sola giornata
Nemmeno una caduta ferma la torinese Cappiello che vince la Granfondo Città di Casella. La valenzana Palombo domina nel percorso medio. A podio anche la novarese De Marchi e la valdostana Rosset. Bene anche il reparto maschile: Napolitano 5° assoluto, Droz 8° e vincitore di categoria. La garfagnina Dini terza di categoria a Viareggio.

Raffaella Palombo giunge al traguardo a braccia alzate (ph Play Full Nikon)
23 aprile 2012 - E’ stata una giornata memorabile quella di domenica 22 aprile per il Team Cinelli Glass’nGo.

Alla GF Città di Casella, svoltasi nell’omonima cittadina genovese, la compagine bianco-rosso-blu ha ben figurato, conquistando due vittorie e due terzi posti assoluti in campo femminile e due ottimi piazzamenti anche con il reparto maschile.

Nel percorso granfondo della manifestazione, Olga Cappiello ha ottenuto una vittoria  sinonimo di una combattività inesauribile. La torinese infatti, dopo aver staccato la più ostica rivale sulla seconda erta di giornata, è incappata in una rovinosa caduta in discesa, a causa di alcuni detriti presenti sul fondo stradale in piena traiettoria di curva, che l’atleta del sodalizio milanese non è riuscita a evitare.

Scivolata e addirittura sbalzata fuori dalla sede stradale, la Cappiello non s’è certo persa d’animo: rimontata in sella, si è immediatamente gettata all’inseguimento dell’avversaria che nel frattempo l’aveva sorpassata. In pochi chilometri è avvenuto il ricongiungimento e, benché sulla successiva ascesa la contendente abbia cercato di mettere la portacolori del Team Cinelli Glass’nGo in difficoltà, quest’ultima ha sempre saputo resistere alle offensive, nonostante lo sforzo profuso per recuperare il gap conseguente alla caduta.

Sull’ultima salita la grinta e la determinazione della Cappiello sono emerse in un moto di orgoglio agonistico che le ha permesso di sfoderare una progressione incontenibile, che l’ha proiettata al comando solitario della gara, a pochi chilometri dall’arrivo. Con una discesa pedalabile che ne ha esaltato le doti di passista, la piemontese ha potuto raggiungere così il traguardo festeggiando il suo sesto successo stagionale.

E’ stata poi Sabrina De Marchi ad accompagnare la Cappiello sul podio assoluto della prova più lunga dell’evento ligure. La giovane novarese, con il terzo posto acquisito, ha così confermato il crescendo di forma che già l’aveva vista ben figurare nella competizione disputata settimana scorsa.

Nel percorso mediofondo cambiano invece le protagoniste ma non i pazzamenti: è stata la valenzana Raffaella Palombo a dominare letteralmente la corsa, portandosi al comando in solitudine fin dalle prime battute di gara e imponendosi con eleganza sul traguardo, giungendo a braccia levate, con un vantaggio sempre ben amministrato sulle avversarie durante tutta la giornata. Con il successo conquistato la Palombo ha consolidato anche il primato nella classifica generale di Coppa Piemonte.
Sul terzo gradino del podio è invece salita la promettente valdostana Lorenzina Rosset, che, riuscendo a fronteggiare tempestivamente una foratura nel finale di gara, ha difeso il piazzamento acquisito nel corso della sua prova.

In campo maschile ottima prestazione per Roberto Napolitano, sempre nel vivo della corsa e autore di un bel 5° posto assoluto. Poco distante dal biellese è giunto il valdostano Yuri Droz, che, conquistando l’8a piazza, è riuscito a incamerare la vittoria della propria categoria.

Ha invece preso parte alla manifestazione viareggina Granfondo Internazionale BMC - Il Diavolo in Versilia, la garfagnina Letizia Dini, che affrontando il percorso lungo ha conseguito un buon 3° posto di categoria, in una gara dai ritmi molto serrati.
 


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl