Giro delle Valli Monregalesi: non solo granfondo

Non lontano dalla sede logistica della manifestazione è infatti possibile salire a bordo della funicolare, recentemente riammodernata con il design di Giorgetto Giugiaro, e raggiungere piazza Maggiore, addentrandosi nell'antico borgo medievale nel centro storico di Mondovì (CN).

Persone Ascanio Vitozzi, Francesco Gallo, Andrea Pozzo, Giovenale Boetto, Francesco Saverio S., Giorgetto Giugiaro
Luoghi Italia del Nord, Piemonte, Bossea, San Donato, Mondovì, Vicoforte, Santuario di Vicoforte, provincia di Cuneo
Argomenti cristianesimo, sport, diritto, linguistica

17/mag/2012 12.25.53 Play Full - Agenzia di comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Giro delle Valli Monregalesi: non solo granfondo
La manifestazione cuneese non è solo la granfondo ma anche un’occasione per visitare una tra le più suggestive zone del Piemonte, per un tuffo nella storia. Da visitare la città vecchia di Mondovì, antico borgo medievale, il vicino santuario di Vicoforte, a soli 6km di distanza, e le grotte di Bossea, patrimonio naturalistico della zona.

Una veduta di piazza Maggiore (ph Play Full Nikon)

17 maggio 2012, Mondovì (CN) – Il Giro delle Valli Monregalesi non è solo una  granfondo, ma un vero e proprio invito a scoprire le bellezze del territorio in cui si svolge la corsa, a partire proprio dalla cittadina che accoglierà i partecipanti e i loro accompagnatori.

Non lontano dalla sede logistica della manifestazione è infatti possibile salire a bordo della funicolare, recentemente riammodernata con il design di Giorgetto Giugiaro, e raggiungere piazza Maggiore, addentrandosi nell’antico borgo medievale nel centro storico di Mondovì (CN).

Da ammirare sicuramente la chiesa della “Missione”, dedicata a S. Francesco Saverio, opera di Giovenale Boetto ed unico esemplare di barocco gesuitico presente nell’Italia del Nord. Realizzata tra il 1664 e il 1679, la chiesa accoglie al suo interno gli affreschi e un altare marmoreo di Andrea Pozzo.

Un’altra imperdibile opera architettonica da visitare è il Duomo di Mondovì, ovvero la Cattedrale di San Donato, imponente realizzazione costruita tra il 1743 e il 1753 dietro il progetto di Francesco Gallo.

Nelle vicinanze si trovano anche il Museo della Ceramica di Mondovì e il Museo della Stampa.

E’ invece posto a soli 6 km di distanza il Santuario di Vicoforte, eretto tra il 1596 e il 1733 secondo gli studi di Ascanio Vitozzi e Francesco Gallo. Particolarità della struttura è la cupola ellittica, che è la più grande al mondo nel suo genere.

Il patrimonio naturalistico della zona è invece arricchito dalle Grotte di Bossea, che nella profondità della terra, che in superficie accoglie vigneti e noccioleti, offrono un ambiente suggestivo e scenografico, con le loro volte, gli strapiombi, i concrezionamenti calcarei, i torrenti e i laghi sotterranei.

E' possibile iscriversi al Giro delle Valli Monregalesi alla quota di € 35,00 fino al 25 maggio, mentre il 26 e il 27 presso la sede logistica della gara€ 40,00. Sconto per le donne di € 2,00 sui prezzi indicati.

Tutte le informazioni su http://www.cicloamateurs.it/.


La funicolare disegnata da Giorgetto Giugiaro
(ph Play Full Nikon)


La chiesa della "Missione"
(ph Play Full Nikon)


 


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl