Ci sarà da sudare al Memorial Antonio Corzani

22/mag/2012 19.10.56 Play Full - Agenzia di comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Ci sarà da sudare al Memorial Antonio Corzani
Sono tre le salite scelte dal Cycling Team Ars et Robur, società organizzatrice della granfondo non agonistica di domenica 17 giugno a Cesena. Tre ascese che senza dubbio non deluderanno gli amanti della strada che sale.

Una vista della cittadina di Galeata

22 maggio 2012, Cesena – Manca meno di un mese al terzo appuntamento con il circuito Romagna Sprint. Si tratta dell’undicesima edizione della granfondo non agonistica Memorial Antonio Corzani, che sarà organizzata domenica 17 giugno a Cesena dal Cycling Team Ars et Robur.

Sono tre i percorsi disegnati dall’organizzazione: il lungo di 130 chilometri (1650 metri), il medio di 93 chilometri (1080 metri) e il corto di 60 chilometri (620 metri). Partenza libera dalle 6,30 alle 8 dall’Ippodromo del Savio di Cesena, che sarà anche lo scenario dell’arrivo e del pasta party.

Durante le loro pedalate, i partecipanti dovranno confrontarsi con diverse salite. La prima di queste ascese sarà, dopo la città medioevale di Forlimpopoli, quella che porta ai circa 400 metri di Rocca delle Caminate: una salita di 7,5 chilometri con pendenza media del 3,6% e punta massima del 12%. Proprio qui ci saranno il primo controllo e il primo ristoro di giornata. Dopo Predappio e la vallata del Rabbi inizierà la salita delle Forche: 2,7 chilometri con pendenza media del 6% e punta massima dell’8%. Quindi giù in discesa a Galeata, dove ci sarà il secondo ristoro.

Dopo alcuni chilometri si arriverà a Santa Sofia, nel cui comune si trova il parco nazionale delle foreste Casentinesi, in parte attraversato dalla manifestazione. Qui comincerà l’ultima fatica di giornata: una salita di circa 11 chilometri che porta al passo del Carnaio, a quota 800 metri: pendenza media del 3,6% e punta massima del 12%. Qui ci sarà un ulteriore ristoro. Si scenderà poi a San Piero in Bagno, da dove, per arrivare a Cesena, la strada è tutta in leggera pendenza.

Insomma ci sarà da sudare al Memorial Antonio Corzani, ma senza ansia agonistica, com’è nello spirito del Romagna Sprint. Solo per il gusto di pedalare, di sfidare se stessi o gli amici, con i quali poi scherzare e lanciarsi sfotto’, pregustando il giorno della “rivincita”.

Ulteriori informazioni sul Memorial Antonio Corzani, a cui ci si potrà iscrivere al costo di 7 euro, al sito internet www.gsarsetrobur-cesena.com.

 

 


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl