Campionato Nazionale della Consulta, prima edizione di successo

03/giu/2012 22.17.23 Play Full - Agenzia di comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Campionato Nazionale della Consulta, prima edizione di successo
Si sono svolte sabato 2 giugno e domenica 3 giugno le gare del 1° Campionato Nazionale della Consulta. Oltre 340 i partecipanti totali. Assegnate le maglie tricolori a: Bramati, Ostinelli, Gnoato, Mascheroni, Denti, Sanetti, Picco, Giuffredi, alla Lari e  alla Zappa. Ottima l’organizzazione.
Scarica altre immagini in alta risoluzione cliccando qui

Lo spettacolare arrivo di Bruno Sanetti (ph Play Full Nikon)

3 giugno 2012, Podenzano (Pc) – Ha riscosso un ottimo successo di consensi e partecipazione, la prima edizione del Campionato Nazionale della Consulta. Una prima edizione che si è svolta fra sabato 2 giugno e domenica 3 giugno, a Podenzano in provincia di Piacenza. Una manifestazione che è stata ottimamente organizzata dall’ASD Vo2 Team e che è stata particolarmente apprezzata perché ha dato la possibilità a molti atleti di gareggiare. Infatti, il campionato della Consulta ha accolto tutti i ciclisti cicloamatori, tesserati per la FCI o altri enti riconosciuti dal Coni: ACSI, AICS, ASI, CSEN, CSAIN, CSI, ENDAS, LIBERTAS, UISP, US e ACLi. Le iscrizioni erano aperte ai ciclisti dai 15 ai 75 anni. Proprio per questo, la due giorni ciclistica di Podenzano è risultata essere un evento unico.

La piccola cittadina del piacentino ha ospitato l’evento che si è suddiviso in varie prove, ognuna dedicata a una diversa categoria. Dopo le gare di sabato, nelle quali si sono dati battaglia i Supergentleman e Debuttanti, i Senior e le Donne, domenica è toccato ai Cadetti e Junior, ai Gentleman e ai Veterani. Un totale di ben 340 atleti che hanno preso parte a questa lunga kermesse.

La competizione si è svolta sul collaudato tracciato del Trofeo Biondi, un percorso di 31,8 chilometri con circa 800 metri di dislivello, da percorrere due o tre volte a seconda della categoria.

La prima gara, al via alle ore 12.00 di sabato, ha visto il raggruppamento delle categorie Debuttanti, Super Gentlemen A e Super Gentlemen B. La corsa ha immediatamente assistito a una fuga di cinque elementi, che già nei primi chilometri si sono avvantaggiati sul resto del gruppo. Nel corso dei due giri previsti, per un totale di 63,6 km, gli uomini al comando hanno resistito agli affondi del plotone per cercare l’aggancio. Allo sprint Costante Ostinelli (Bindella) si è imposto per la categoria Super Gentlemen A, mentre Lorenzo Bramati (GS Garbagnatese), giungendo nel gruppetto di testa, ha conquistato il successo nella categoria Debuttanti. Dai più immediati inseguitori è invece emerso il vincitore della categoria Super Gentlemen B, Roberto Gnoatto (Ceramiche Sonaglio).

La competizione successiva, con partenza alle ore 13.15, ha invece visto sfidarsi gli atleti della categoria Senior. Non sono mancate le fiammate subito dopo lo start, ma è stata la prima ascesa a Cementirossi a dimezzare il gruppo di partenti. La discesa successiva ha ulteriormente selezionato il gruppo al comando e nel prosieguo della gara sei unità han preso il largo, riagguantate poi da quattro elementi a costituire il drappello che si è giocato la vittoria. Nelle retrovie infatti il distacco è aumentato ben oltre i tre minuti e l’aggancio non è più stato possibile. Al termine del terzo giro, dunque dopo 95,4 km, è stata la potente volata di Andrea Mascheroni (Team Chiappucci System Cars) ad assegnargli il gradino più alto del podio, seguito da Claudio Vezzani (Avesani Bike) e Matteo Benedetti (Cicli Benedetti).

La prova femminile è iniziata invece alle ore 15.15, con le atlete delle categorie Donne A e Donne B a contendersi la maglia tricolore su due giri del tracciato. Già la prima tornata ha ridotto a dieci il numero di atlete al comando e, nonostante qualche tentativo individuale nel corso della gara, il titolo è stato assegnato in volata. Otto donne sono arrivate quindi sul traguardo di Podenzano, dove la più veloce è stata Marina Lari (Max Team), trionfante nella categoria Donne A, mentre Elena Zappa (Ghedese Pata Cicli Dotti) ha vinto nella categoria Donne B.

La giornata si è conclusa con le premiazioni per i primi dieci classificati di ogni categoria e ovviamente con la vestizione delle maglie per i campioni italiani, con l’immancabile inno nazionale a festeggiare i vincitori.

Domenica 3 giugno ha visto andare in scena la seconda giornata di gare. Alle 11 in punto scatta la prova di Cadetti e Junior, 43 i partenti, che devono percorrere tre giri. Dopo pochi chilometri c’è già il primo tentativo di allungo, messo a segno da Stefano Gherardi del Team Raschiani. La sua azione dura quasi per l’intero primo giro, al termine del quale viene riagganciato dal gruppo. Un plotone di sette si stacca e prende un minuto circa di vantaggio sugli inseguitori. Di questi, è Bruno Sanetti dei Vigili del Fuoco Genova che vince, tagliando il traguardo a piedi e alzando al cielo la bici, per dedicare la vittoria alla sua squadra.

Alle 12.15 prende il via la gara dei Gentleman, con 56 atleti alla partenza, tre giri anche per loro. Al primo passaggio transita da solo sul traguardo Giuseppe Battini del Vo2 Team, con un vantaggio di quasi due minuti su un gruppetto di 15 unità. Al termine del secondo giro Battini è sempre in testa, ma il suo vantaggio si è assottigliato a 40 secondi sugli inseguitori. A metà dell’ultima tornata Battini viene ripreso e al comando si forma un gruppetto di una decina atleti. La volata sul traguardo è vinta da Massimo Picco dell’ASD Pata Jollywear.

Ore 14.15: partenza dell’ultima gara, quella dei Veterani, la più numerosa con 122 atleti al via. Dopo i primi chilometri condotti con il gruppo compatto ad andatura tranquilla, Gianluca Vezzoli della SC Ciclistica Besanese e Stefano Nicoletti del Max Team provano un allungo, presto ripresi però dal plotone. La gara viaggia senza sussulti per diversi chilometri, fino a quando un gruppo di sette prende il largo e stacca il gruppo di oltre un minuto. Ma la fase decisiva è a metà dell’ultimo giro, quando in tre se ne vanno. In volata, lanciata a 500 metri dal traguardo, vince Nicola Giuffredi dell’ASD Team Fela.

I partecipanti hanno espresso il proprio apprezzamento per la manifestazione, in particolar modo per il percorso e l’ottimo presidio stradale che ha garantito la sicurezza su tutto il tracciato. Notevole anche il dispiegamento di mezzi della carovana al seguito dei corridori.


CLASSIFICHE
Categoria Debuttanti
1. Lorenzo Bramati (GS Garbagnatese)
2. Francesco Colombo (UC Locate Varesino)
3. Ernesto Settanni (Bike Team San Severo)

Categoria Super Gentlemen A
1. Costante Ostinelli (Bindella)
2. Silvano Albiero (Bike Village Ciucci Olmo)
3. Piermario Fassone (Equipe Corbettese)
4. Claudio Nidiaci (Ciclosovigliana)
5. Giacomo Salghetti (Mobilbrix Denti)
6. Claudio Ruffilli (Equipe Corbettese)
7. Vittorio Ferrante (Sant’Angelo Edilferramenta)
8. Giovanni Cardillo (Bike Team San Severo)
9. Dino Monfredini Costa (Bike Village Ciucci Olmo)
10. Roberto Avanzi (Team Perini)

Categoria Super Gentlemen B
1. Roberto Gnoatto (Ceramiche Sonaglio)
2. Venerino Pavanati (Ciclistica Medese Cer Pavanati)
3. Ermanno Martignopli (New Team)
4. Pierluigi Schiavi (Vivo)
5. Aldo Copelli (Vivo)
6. Vittorio Salata (Team Carimate Kuota)
7. Luigi Pistillo (Bike Team San Severo)
8. Vincenzo Pacilli (Bike Team San Severo)

Categoria Senior
1. Andrea Mascheroni (Team Chiappucci System Cars)
2. Claudio Vezzani (Avesani Bike)
3. Matteo Benedetti (Cicli Benedetti)
4. Alessandro Beretta (Team Pulinet)
5. Cristian Ballestri (Tree Team)
6. Andrea Volpi (Vivo)
7. Andrea Rossetti (Team Perini)
8. Daniele Lazzari (GC Santarcangiolese)
9. Andrea Morganti (Team Ponte)
10. Stefano Sala (Team Carimate Kuota)

Categoria Donne A
1. Marina Lari (Max Team)
2. Samantha Profumo (Pedale Borgodalese)
3. Silvia Melato (Melato)
4. Monica Bernardi (Team Pulinet)
5. Stefania Baldi (Ciclistica Medese Cer Pavamati)
6. Stefania Scarpa (Ferrari Velobike)

Categoria Donne B
1. Elena Zappa (Ghedese Pata Cicli Dotti)
2. Francesca Ignoffo (Cicli Coldani)
3. Daniela Gaggini (Veloplus Makakoteam)
4. Monica Cuel (Ezio Borgna Hersh Bike Cycling Team)
5. Monica Pavanati (Ciclistica Medese Cer Pavanati)
6. Roberta Anselmi (Team Perini)
7. Sabrina Cassinari (Eventi)
8. Paolo Prazzoli (La Orsi Bike)
9. Maria Grazia Bottin (Ciclistica Medese Cer Pavanati)
10. Zuliani Guatti (Advanced Pro Team)

Categoria Cadetti
1. Paolo Denti (Ex3Motrue Racing)
2. Elia Rebecchi (Asd Raschiani Valnure Pasculli)
3. Pavel Bokov (Asd Sant'Angelo Edilferramenta)
4. Bassini Fusar (Cristian)
5. Alessandro Polonini (Velo Club Pontenure Autoberetta Raschiani)
6. Tiziano Sartori (Bren Team Trento)
7. Riccardo Di Landro (Velo Club Pontenure Autoberetta Raschiani)
8. Andrea Gariboldi (Team Carimate Kuota)
9. Salvatore Alongi (Asd Vo2 Team)
10. Jonathan Dematte' (Bren Team Trento)

Categoria Junior
1. Bruno Sanetti (Pol. Cral Vigili Fuoco Genova)
2. Massimiliano Grazia (Max Team)
3. Fabrizio Amerighi (Asd Gruppo Ciclistico Borello)
4. Massimo Boglia (Asd Cicli Boglia)
5. Stefano Gherardi (Team Raschiani)
6. Denis Sosnovshchenko (Asd Cicli Boglia)
7. Luca Marchesini (Asd Vivo)
8. Claudio Costabile (U.C. Scat A.D.)
9. Nicola Braggio (Asd Sant Luise Zen)
10. Vasco Stefano (Isdc Team Pezzetti)

Categoria Gentleman
1. Massimo Picco (Asd Pata Jollywear)
2. Gian Paolo Miodini (Asd Team Fela)
3. Giuliano Barboni (Asd Sant'Angelo Edilferramenta)
4. Valerio Anteo Petacco (Team Cerri Cicli Tartucci)
5. Fabrizio Conti (Vc Sarzanese Arci Grisei)
6. Franco Melandri (G.S. Nuova Moga)
7. Andrew Meo (Asd Ceramiche Lemer)
8. Enrico Pezzetti (Asd Isdc Milano)
9. Fabrizio Drago (Asd Superba Cycling Team)
10. Achille Bertolotti (Asd Team Fela)

Categoria Veterani
1. Nicola Giuffredi (Asd Tean Fela)
2. Stefano Nicoletti (Max Team)
3. Fabio Formichelli (Asd Team Pulinet)
4. Luca Colombo (Asd Team Pulinet)
5. Patrizio Iacomoni (Asd Stark Team Tn)
6. Ambrogio Romano' (Team Chiappucci - System Cars Asd)
7. Alessio Nencioni (Asd Ciclosovigliana)
8. Maurizio Cai (Asd Borello Cyclinc Team)
9. Silvano Bottarelli (Asd Team Pulinet)
10. Vittorio Affaticati (Velo Club Pontenure Autoberetta)




blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl