11° Memorial Antonio Corzani: vince la festa

18/giu/2012 08.55.42 Play Full - Agenzia di comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
11° Memorial Antonio Corzani: vince la festa

Giornata estiva, ristori carichi e voglia di pedalare alla 3a prova del circuito Romagna Sprint. A spuntarla, per maggior numero di chilometri percorsi, l’Aurora di San Giorgio di Cesena

Scarica altre foto ad alta risoluzione cliccando qui


Il podio delle società

17 giugno 2012, Cesena – Associare ciclismo, voglia di stare insieme e buon mangiare pare essere il fine per nulla celato dell'Ars et Robur, associazione sportiva che ha organizzato nella giornata di oggi, domenica 17 giugno, a Cesena, la terza tappa del Romagna Sprint. Oltre un migliaio tra gli abbonati al circuito e coloro che fino alle 8,30 hanno effettuato l'iscrizione. Giornata mite e soleggiata, quella di domenica, che ha invogliato i ciclisti a cimentarsi, sia come singoli - perché per strada qualcuno con cui pedalare lo si trova sempre - sia in gruppone in uno dei tre percorsi (130, 93 e 60 km) ricavati tra le colline della provincia.

Soddisfatto il presidente del sodalizio, Gastone Ercolani: "È la festa del ciclista che ama pedalare in compagnia, scegliendo la propria andatura e fermandosi ai ristori - 3 sul percorso, cui s'aggiunge un ristoro idrico - senza l'assillo del tempo. È divertente l'idea di poter fare sosta e mangiare, speriamo anche che chi ha partecipato, abbia anche bruciato qualche caloria e non si ritrovi più in carne di quando è partito. Indubbiamente in questa festa, non manca l'aspetto agonistico tra amici e compagni di squadra, ma primariamente prevale la voglia di pedalare e gustarsi il percorso. La festa è per tutti, tant'è che si premiano le prime 35 società, c'è il pacco gara per tutti e un pensierino per le signore."

Guardando all’aspetto agonistico, in base alla classifica a squadre, stilata sommando il totale dei chilometri percorsi dai diversi team nel corso di questa prova, a classificarsi primi sono i cesenati del G.C. Aurora San Giorgio, seguiti dalla Cicli Matteoni del riminese e sul gradino più basso del podio, il Pedale Cesenate – Cicli Neri.

Nella classifica di circuito, guida la Cicli Matteoni, seguita dal G.C. Aurora e dal G.C. Fausto Coppi di Cesenatico.

Da segnalare, com’è giusto che fosse, tra i premi assegnati ai team vincitori, prodotti enogastronomici del territorio, compresi anche parmigiano e prosciutti, provenienti dai territori terremotati dell’Emilia.

Soddisfatto il presidente del G.C. Aurora, Piero Colletta: “Rappresentiamo un paesino alle porte di Cesena e quando usciamo noi in bici, si muove tutto il paese. Non credevo saremmo arrivati primi, ma è bello pensare che come San Giorgio uccise il drago, la nostra piccola realtà riesca a tener testa, con questi risultati, ai grandi sodalizi sportivi. In gara abbiamo 52 abbonati più una 40ina di persone che scelgono liberamente a quali prove partecipare. In questo caso, c’eravamo quasi tutti.

Dino Tamburini – Presidente di Romagna Sprint: “Abbiamo avuto 1100 iscritti, 900 dei quali sul percorso. Per quel che concerne la ripartizione percorsi, il 50 per cento hanno optato per il lungo (130 km), circa un centinaio il corto (60 km) ed il restante si è cimentato nel percorso medio (93 km). La giornata in termini di dati è positiva, in più abbiamo trovato la prima giornata calda dell’estate. Il circuito sta procedendo abbastanza bene, i numeri, la folta presenza di ciclisti da fuori – ero sul percorso anch’io oggi – e l’interscambio di appassionati, testimoniano il buon lavoro compiuto con gli altri Circuiti, ovvero il Circuito Romagnolo e il Circuito dell’Appennino Bolognese e Valli Ferraresi, sta cominciando a dare i risultati che ci eravamo prefissi. Ora copriamo un’area che va dal riminese, al ferrarese, fino a Rovigo ed i numeri ci stanno dando ragione. Le granfondo non agonistiche stanno raccogliendo il consenso ed i commenti positivi dei ciclisti che amano fare percorsi nuovi, senza tanti problemi di cronometro. I ristori sono stati più che ottimi, con ogni ben di dio, la gente era soddisfatta e contenta. Devo ringraziare molte società che collaborano con questo circuito, sia del lughese, del faentino, del riminese, del cesenate. Ci sono dei bei gruppi che apprezzano questo tipo di manifestazioni. Penso si possano fare tanti altri bei risultati, nel 2013 ci saranno novità perché ci sono altre società che si stanno informando per collaborare, aumentando così le manifestazioni.

Info: www.gsarsetrobur-cesena.com.

Il prossimo appuntamento con il Romagna Sprint è fissato per il 29 luglio, sempre a Cesena, con la granfondo 6a Sport per crescere insieme.


 


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl