Team Maggi Saint-Gobain FRW: Carriero è terzo alla Straducale

04/lug/2012 14.26.13 Play Full - Agenzia di comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Team Maggi Saint-Gobain FRW: Carriero è terzo alla Straducale
Il forlivese, neo-acquisto del team, conquista un prestigioso podio in una prova impegnativa, resa ancor più ostica dal caldo. Grande lavoro di squadra con Mirenda e Di Salvo che contribuiscono al terzo posto del compagno.

Valentino Carriero in azione alla Straducale (ph Play Full Nikon)
4 luglio 2012, Forte dei Marmi (Lu) – Il Team Maggi Saint-Gobain FRW ha centrato un altro importante podio, cogliendo il terzo posto alla prestigiosa Straducale di Urbino (Pu) domenica 1 luglio ad opera del neo-acquisto della formazione versiliese, Valentino Carriero.

La gara ha visto Sorrenti Mazzocchi avvantaggiarsi in solitaria sul gruppo nella discesa di Rocca Leonella: subito gli uomini del Team Maggi Saint-Gobain FRW si sono riorganizzati per l’inseguimento, ma sulla salita di Monte Petrano Alfonso Falzarano è stato costretto ad arrestare la sua rincorsa per la rottura del cambio.

Il fuggitivo ha così potuto guadagnare un ampio margine di vantaggio e nonostante l’enorme sforzo di Carriero il riaggancio non è stato possibile.

Stremato per il tentativo di riagguantare la testa della corsa e da un caldo infernale, il forlivese è stato ben supportato dai compagni di squadra Gianluca Mirenda e Giuseppe Di Salvo, che nel finale di corsa gli hanno permesso di assicurarsi il terzo posto nella manifestazione marchigiana. Per Mirenda e Di Salvo buon piazzamento al e al posto.

Una rappresentanza del Team Maggi Saint-Gobain FRW ha partecipato invece, sempre domenica 1 luglio, alla 26a edizione della Maratona Dles Dolomites. Ottimo Piergiorgio Giacovazzo, che ha tagliato il traguardo di Corvara in Badia (Bz) in sesta posizione nel percorso corto, classificandosi al secondo posto nella propria categoria.

Presente sul percorso lungo anche Roberto Silva, alla sua seconda partecipazione nella prova altoatesina: “E’ una manifestazione emozionante, sicuramente una delle più belle del calendario nazionale. E’ indubbio che i panorami e la location della gara rendano la stessa particolarmente affascinante, ma il clima che si respira in una giornata di sport, che vede novemila appassionati coinvolti nello scenario delle Dolomiti, è qualcosa di indescrivibile, una sensazione che merita di essere provata dagli amanti del ciclismo.

 


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl