Randonnèe dei Santuari: sulle Alpi Biellesi

06/lug/2012 14.06.55 Play Full - Agenzia di comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Randonnèe dei Santuari: sulle Alpi Biellesi
Terminata con successo la Tour Blanc Rando, ora si torna a Biella con la Randonnée dei Santuari del prossimo 15 luglio. Due i percorsi proposti: il 200 chilometri e il 135 chilometri. I percorsi saranno completamente frecciati. Quattro i ristori presenti. Sabato sera il Cycling Buffet, per cenare in compagnia di amici.

Le dure rampe dell'Alpe di Noveis (ph Play Full Nikon)

6 luglio 2012, Biella – La grande festa del BiellaBikeFestival sta prendendo sempre più forma e il fine settimana del 14-15 luglio si avvicina con passo svelto.

Dopo il successo ottenuto con la Tour Blanc Rando, Biella ospiterà un'altra fantastica randonnée: la Randonnée dei Santuari – Tour Alpi Biellesi.

Un tracciato da 200 chilometri, ovviamente non suggestivo come Sua Maestà il Monte Bianco, ma altrettanto affascinante grazie agli splendidi territori del Biellese, capaci di regalare, collina, pianura e alta montagna.

Grande novità di questa edizione è l'inserimento della scalata all'Alpe di Noveis. Nove chilometri con una pendenza media dell'8,3% e punte oltre il 15%. Una salita sicuramente impegnativa, ma comunque abbordabile dai più.

Per chi vorrà faticare un po' meno, è stato approntato il percorso da 135 chilometri, che esclude il primo tratto della collina morenica e delle risaie per volgere direttamente verso la montagna. Da questo percorso sarà esclusa anche l'Alpe di Noveis.

Restano invece comuni ad entrambe i percorsi la scalata a Bielmonte attraverso la suggestiva Panoramica Zegna, un giardino naturale di alcuni chilometri, e l'ascesa alla Galleria di Rosazza, che mette in comunicazione la Valle Cervo con la Conca d'Oropa. La galleria, lunga 367 metri, non è illuminata, ma la luce che entra dalle due estremità è sufficiente per percorrerla senza rischi.

Un'altra novità la si troverà al Tracciolino, la splendida balconata sul Biellese a oltre 1200m di quota. Quasi al termine di questo tratto si potrà decidere se affrontare in toto lo sterrato di circa quattro chilometri (sterrato vero e non troppo agevole), restando in quota, oppure scendere a Ceresito tramite una discesa decisamente tecnica e quindi risalire a Croceserra, completamente su asfalto.

Un altro tratto di sterrato, ma lungo solo 150 metri e in ottime condizioni, lo troveranno i “duecentisti” tra Piverone e Viverone, con uno splendido passaggio a mezza costa, immersi nei vigneti e con il Lago di Viverone come sfondo.

I due tracciati sono stati completamente frecciati, così da rendere superfluo l'uso del road-book. 

Sono stati previsti ben quattro ristori lungo il percorso: Alpe di Noveis, Bielmonte, Oropa funivia e Sala Biellese. I controlli sono invece segnati sul road-book stesso. (Scarica il roadbook 200km e roadbook 135km).

Saranno due le partenze previste da piazza Colonnetti a Biella, domenica 15 luglio. La “200Km” partirà tra le ore 7.30 e le ore 8.00, mentre la “135Km” partirà tra le 8.00 e le 8.30.

Il costo dell'iscrizione è di 10 € fino al 11 luglio (online o con modulo via fax), per passare a 13 € alla domenica mattina. Le modalità di pagamento e di iscrizione sono disponibili sul sito della manifestazione.

Si ricorda che la manifestazione non è agonistica, ma chi vorrà sopire la propria sete di competizione, potrà prendere il via il sabato pomeriggio alla Cicloscalata Biella-Oropa.

Per tutti coloro che vorranno fermarsi a Biella per la notte di sabato, sono state strette delle vantaggiose convezioni con numerose strutture alberghiere.

Grande festa il sabato sera con il “Cycling Buffet” aperto a tutti. Si cenerà a buffet nella terrazza del centralissimo Agorà Palace Hotel, con una selezione di antipasti caldi e freddi, verdure grigliate e bollite, un primo piatto caldo ed uno freddo (insalata di pasta o di riso), due secondi (uno di carne ed uno di pesce) con i relativi contorni, angolo del pasticciere con macedonia di frutta fresca e assortimento di dolci al cucchiaio, acque oligominerali e vini locali bianchi e rossi. Il tutto per soli 18 €. Tutte le informazioni e dettagli su: http://www.biellabikefestival.it/2012/it/dove-dormire.htm.

Dettagli e informazioni all'indirizzo: http://www.biellabikefestival.it/.


 
 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl