Serie A: l'ottava giornata live 17/18 Ottobre

17/ott/2009 13.08.00 SoloCalcio - Partite Calcio Gratis Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Le probabili formazioni delle 20 protagoniste

Tutta la Serie A solo su SoloCalcio - Calcio Gratis

Ecco i probabili schieramenti di tutte le squadre della Serie A per l' ottava giornata di campionato:
In neretto le ultime variazioni
Juventus-Fiorentina sabato ore 18.00 Juventus (4-3-1-2): Buffon; Grygera, Cannavaro, Chiellini, Grosso; Camoranesi, Felipe Melo, Poulsen; Diego; Iaquinta, Amauri. A disposizione: Manninger, Legrottaglie, Zebina, De Ceglie, Sissoko, Giovinco, Trezeguet. All.: Ferrara Indisponibili: Tiago, Del Piero, Salihamidzic, MarchisioFiorentina (4-2-3-1): Frey; Comotto, Gamberini, Dainelli, Gobbi; Montolivo, Zanetti; Marchionni, Mutu, Vargas; Gilardino. A disposizione: Avramov, Natali, De Silvestri, Pasqual, Donadel, Castillo, Jovetic. All.:Prandelli Indisponibili: Savio, KroldrupLE ULTIME: Ferrara ha quasi tutti a disposizione e dovrà piuttosto valutare la condizione dei nazionali. Tra questi non ci sono Diego e Amauri, che giocheranno quindi dal primo minuto. Iaquinta, in campo solo sabato contro l'Eire, dovrebbe essere la spalla dell'attaccante brasiliano. In difesa ballottaggio Grygera-Zebina con il ceco leggermente favorito. In mezzo al campo Poulsen dovrebbe partire dall'inizio, con Sissoko pronto a subentrare. Nella Fiorentina, Prandelli si ritroverà un Gilardino carichissimo dopo la tripletta a Cipro. Alle sue spalle tridente con Marchionni, Mutu e Vargas. L'unica incertezza è in difesa: chi a destra tra Comotto e De Silvestri?Genoa-Inter sabato ore 20.45 Genoa (3-4-3): Amelia; Papastathopoulos, Moretti, Bocchetti; Rossi, Zapater, Milanetto, Modesto; Sculli, Floccari, Palladino. A disposizione: Scarpi, Biava, Esposito, Tomovic, Raggio Garibaldi, Crespo, Palacio. All.: Gasperini Indisponibili: Jankovic, Juric, Kharja, Criscito, Mesto, FaticSqualificati: Mesto (1)Inter (4-3-2-1): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Chivu; Zanetti, Cambiasso, Stankovic; Sneijder; Balotelli; Suazo. A disposizione: Toldo, Cordoba, Santon, Vieira, Mancini, Muntari, Arnautovic. All.: Mourinho. Indisponibili: Materazzi, Thiago Motta, Milito, Eto'oLE ULTIME: Nessuna particolare novità nel Genoa, dove Gasperini sembrerebbe preferire Floccari a Hernan Crespo. Con lui, nel tridente Sculli mentre Palacio e Palladino si contendono una maglia. Se Biava non ce la fa pronto il greco Papastathopoulos . Eto'o non è stato convocato: il camerunese sente ancora dolore al piede destro e Mourinho ha preferito non rischiarlo in vista della Champions. Con Balotelli dovrebbe giocare Suazo. In alternativa Mourinho potrebbe schierare la squadra ad 'albero di natale' con Stankovic e Sneijder con SuperMario unica punta. Thiago Motta non ce l'ha fatta a recuperare e non sarà convocato per la sfida con i suoi ex compagni. Arnautovic va in panchina. Catania-Cagliari domenica ore 15.00Catania (4-3-2-1): Andujar; Potenza, Bellusci, Silvestre, Marchese; Izco, Carboni, Llama; Ricchiuti, Mascara; Morimoto. A disposizione: Campagnolo, Augustyn, Terlizzi, Pesce, Moretti, Ledesma, Plasmati. All.: Atzori. Indisponibili: Barrientos, Alvarez, Sciacca, Martinez Squalificati: Delvecchio (1), Capuano (1), Spolli (1)Cagliari (4-3-1-2): Marchetti; Marzoratti, Astori, Canini, Agostini; Dessena, Conti, Biondini; Cossu; Matri, Jeda. A disposizione: Lupatelli, Lopez, Barone, Parola, Lazzari, Nené, Larrivey. All.: Allegri Indisponibili: Pisano LE ULTIME: Gli squalificati costringono Atzori a ricostruire il suo Catania. In attacco il tecnico dei rossazzurri insisterà però con il tridente Ricchiuti-Mascara-Morimoto. Nel Cagliari, Lopez è difficilmente recupererà. Davanti a Cossu, Matri e Jeda.Chievo-Bari domenica ore 15.00Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Frey, Morero, Yepes, Mantovani; Luciano, Iori, Marcolini; Pinzi; Pellissier, Granoche. A disposizione: Squizzi, Sardo, Mandelli, Ariatti, Bentivoglio, Bogdani, Abbruscato. All.: Di Carlo Indisponibili: Rigoni, MoroBari (4-4-2): Gillet; A. Masiello, Ranocchia, Bonucci, S.Masiello; Alvarez, Donati, Gazzi, Langella; Barreto, Kutuzov. A disposizione: Padelli, Antonelli, Almiron, Stellini, Bellomo, De Vezze, Meggiorini. All.: Ventura. Indisponibili: Parisi, Donda, Paro, Koman, Allegretti, Sforzini, Yago, Belmonte, RivasLE ULTIME: Salvatore Masiello dovrebbe recuperare dall'infortunio, se non ce la fa pronto Diamoutene. A centrocampo Rivas, ko lascerà il posto a Langella. Per il resto solito Bari con Kutuzov favorito su Meggiorini in attacco. Nessun problema, invece, per Di Carlo. Tutti a disposizione e solito ballottaggio in attacco tra Bogdani e Granoche con l'uruguaiano favorito sull'albanese.Lazio-Sampdoria domenica ore 15.00Lazio (4-3-1-2): Muslera; Lichtsteiner, Siviglia, Diakitè, Kolarov; Dabo, Baronio, Mauri; Matuzalem; Rocchi, Zarate. A disposizione: Bizzarri, Radu, Cribari, Del Nero, Luciani, Eliseu, Foggia, Cruz, Inzaghi. All.: Ballardini Indisponibili: Makinwa, Brocchi, Scaloni, FirmaniSampdoria (4-4-2): Castellazzi; Stankevicius, Lucchini, M. Rossi, Zauri; Padalino, Palombo, Poli, Mannini; Pazzini, Cassano. A disposizione: Guardalben, Cacciatore, Accardi, Franceschini, Ziegler, Bellucci, Pozzi. All.: Delneri Indisponibili: Fiorillo, Regini, Semioli, TissoneSqualificati: Gastaldello (1)LE ULTIME: Ballardini recupera Diakitè e Siviglia con quest'ultimo pronto a contendersi una maglia da titolare con Cribari. In attacco Rocchi farà da spalla a Zarate. Cruz recupera per la panchina. Nella Samp Delneri non avrà lo squalificato Gastaldello. Difesa, dunque, con Stankevicius, Lucchini, Rossi e Zauri. A centrocampo ballottaggio Bellucci-Padalino. Livorno-Palermo domenica ore 15.00Livorno (3-4-1-2): De Lucia; Perticone, Rivas, Miglionico, Raimondi, Moro; Bergvold, Pieri; Candreva; Tavano, Lucarelli. A disposizione: Benussi, Miglionico, Vitale, Galante, Pulzetti, Cellerino, Dionisi. All.: Russo Indisponibili: MozartSqualificati: Marchini (1)Palermo (3-4-1-2): Sirigu; Kjaer, Bovo, Migliaccio; Cassani, Nocerino, Simplicio, Balzaretti; Pastore; Cavani, Miccoli. A disposizione: Rubinho, Goian, Blasi, Melinte, Bertolo, Budan, Mchedlidze. All.: Zenga Indisponibili: Bresciano, Liverani, TedescoLE ULTIME: Zenga conferma Sirigu in porta al posto di Rubinho ed è pronto a riproporre il 3-4-1-2 schierato contro la Juve. Pastore sarà il trequartista alle spalle di Cavani e Miccoli. Russo e Ruotolo, che si giocano la panchina, cambiano modulo e passano alla difesa a tre con il recuperato Perticone e l'inserimento di Miglionico al fianco di Rivas. A centrocampo si rivede Bergvold mentre dietro le due punte Tavano e Lucarelli Candreva e Pulzetti si contendono una maglia da titolare.Napoli-Bologna domenica ore 15.00Napoli (3-5-2): De Sanctis; P. Cannavaro, Campagnaro, Contini; Maggio, Gargano, Bogliacino, Hamsik, Datolo; Quagliarella, Lavezzi. A disposizione: Iezzo, Aronica, Rinaudo, Pazienza, Cigarini, Denis, Hoffer. All.: MazzarriIndisponibili: Santacroce Bologna (4-3-2-1): Viviano; Zenoni, Britos, Portanova, Lanna; Valiani, Mingazzini, Guana; Adailton, Zalayeta; Di Vaio, . A disposizione: Colombo, Moras, Casarini, Mudingayi, Tedesco, Vigiani, Osvaldo. All.: Papadopulo Indisponibili: Bombardini, Mutarelli, RaggiLE ULTIME: Il primo Napoli di Mazzarri parte con lo stesso assetto dell'ultima di Donadoni, con l' eccezione del recupero in mezzo alla difesa di Campagnaro. L'unico dubbio riguarda Lavezzi, il cui rientro in ritardo potrebbe costargli il posto a favore di Denis. Papadopulo dovrà fare a meno di Raggi per 30-45 giorni: gli esami cui è stato sottoposto il difensore hanno evidenziato una lesione di primo grado al tricipite surale della gamba destra. Al suo posto Zenoni.Parma-Siena domenica ore 15.00Parma (5-3-2): Mirante; Zaccardo, Panucci, Paci, A. Lucarelli, Zenoni; Morrone, Dzemaili, Galloppa; Amoruso, Paloschi. A disposizione: Russo, Dellafiore, Castellini, Budel, Lunardini, Bojinov, Lanzafame. All.: Guidolin Indisponibili: Mariga, Pavarini, Biabiany, PisanuSiena (4-3-1-2): Curci; Rosi, Terzi, Brandao, Del Grosso; Vergassola, Codrea, Fini; Ghezzal; Calaiò, Maccarone. A disposizione: Pegolo, Rossi, Ekdal, Parravicini, Jarolim, Reginaldo, Paolucci. All.: Giampaolo Indisponibili: Rossettini, JajaloLE ULTIME: Guidolin perde Biabiany, ma recupera Bojinov, che si contenderà il posto con Nick Amoruso. Nel Siena Del Grosso tornerà titolare a sinistra in difesa, mentre in panchina ci sarà ReginaldoUdinese-Atalanta domenica ore 15.00Udinese (4-4-2): Handanovic; Basta, Coda, Domizzi, Lukovic; Sanchez, D'Agostino, Inler, Pepe; Corradi, Di Natale. A disposizione: Belardi, Felipe, Zapata, Zimling, Sammarco, Lodi, Alemao. All.: MarinoIndisponibili: Asamoah, Obodo, Ferronetti, IslaSqualificati: Floro Flores (1)Atalanta (4-4-2): Consigli; Garics, Peluso, Pellegrino, Bellini; De Ascentis, Guarente, Padoin, Valdes; Doni, Tiribocchi. A disposizione: Coppola, Talamonti, Madonna, Caserta, Bonaventura, Tiboni, Ceravolo. All.: Conte Indisponibili: Barreto, Ferreira Pinto, Bianco, Acquafresca, ManfrediniSqualificati: Radovanovic (1)LE ULTIME: Nell'Udinese, Marino dovrà fare a meno di Floro Flores, squalificato: al suo posto giocherà Corradi. Per il resto la sensazione è che il tecnico dei friulani schiererà una formazione molto offensiva, con Pepe e Sanchez utilizzati come esterni di centrocampo del 4-4-2. Nell'Atalanta, out Manfredini: ballottaggio Peluso-Talamonti.Milan-Roma domenica ore 20.45Milan (4-4-2): Storari; Oddo, Nesta, T. Silva, Zambrotta; Abate, Ambrosini, Pirlo, Seedorf; Ronaldinho, Pato. A disposizione: Dida, Kaladze, Jankulovski, Flamini, Gattuso, Huntelaar, Inzaghi. All.: Leonardo Indisponibili: Bonera, Di Gennaro, Abbiati, Borriello, OnyewuRoma (4-4-2): Doni; Cassetti, Burdisso, Mexes, Riise; Taddei, De Rossi, Pizarro, Perrotta; Vucinic, Okaka. A disposizione: Lobont, Tonetto, Andreolli, Brighi, Faty, Menez, Baptista. All.: Ranieri Indisponibili: Motta, Julio Sergio, Totti, JuanLE ULTIME: Nell'ultima seduta il capitano giallorosso ha corso per 15' sul campo senza toccare il pallone e poi ha proseguito in palestra. Contro il Milan non ci sarà. Vucinic si è invece allenato regolarmente con il gruppo e sarà della partita. Al centro della difesa torna Mexes ma non Juan, il brasiliano non è stato convocato. Nel Milan la grande novità sarà il modulo. I senatori hanno chiesto a Leo di giocare con il 4-4-2 e il tecnico brasiliano li accontenterà. Abate quindi a centrocampo con Oddo alle sue spalle e attacco tutto da decifrare: Pato giocherà, per l'altro posto è corsa a tre tra Huntelaar, Ronaldinho e Inzaghi. SuperPippo potrebbe però essere risparmiato per la Champions
17 ottobre 2009

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl