Prove d’estate per il Centro Porsche Brescia alla Porsche Green Cup 2011

Sole, caldo e temperature estive hanno fatto da cornice ai due appuntamenti golfistici del circuito Porsche Green Cup che si sono svolti venerdì 20 e sabato 21 maggio rispettivamente al Gardagolf Country Club e all'Arzaga Golf Club e che hanno visto, anche quest'anno, la consolidata collaborazione di Centro Porsche Brescia accanto a Porsche Italia.

27/mag/2011 14.58.06 Clara Garcovich Events and Public Relations Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Sole, caldo e temperature estive hanno fatto da cornice ai due appuntamenti golfistici del circuito Porsche Green Cup che si sono svolti venerdì 20 e sabato 21 maggio rispettivamente al Gardagolf Country Club e all’Arzaga Golf Club e che hanno visto, anche quest’anno, la consolidata collaborazione di Centro Porsche Brescia accanto a Porsche Italia.

 

Il golf è stile di vita, amore per la natura, passione per la sfida e per la tradizione. Questi gli stessi elementi che accomunano questo antichissimo e nobile gioco a Porsche e che venerdì 20 e sabato 21 maggio hanno trovato terreno comune nelle due gare del circuito Porsche Green Cup 2011, che si sono svolte nei prestigiosi circoli di Gardagolf Country Club e Arzaga Golf Club. Due tra i migliori circoli del territorio lombardo, senza dubbio in linea con i principi e la storia che uniscono i protagonisti di questo doppio evento.

 

Centro Porsche Brescia ha saputo riconfermarsi un eccellente padrone di casa coccolando gli ospiti con attenzioni a loro riservate, come un punto di ristoro con Ape Bistrot allestito presso il circolo Gardagolf, le bottigliette di Acqua Panna e Sanpellegrino offerte, grazie alla partnership con Nestlè Italia, sia alla partenza sia durante il percorso e particolarmente gradite dai giocatori per alleviare l’insolito caldo, per culminare con una cena riservata ai soci del Porsche Green Club che si è svolta al termine della premiazione della gara di venerdì in un ristorante della zona. Il tutto con lo sfondo delle tre Porsche esposte in entrambe le gare – una Panamera Turbo, una 911 Carrera GTS ed una Cayenne Turbo – e la cornice del magnifico Lago di Garda, con la sua storia ed il suo fascino.

 

E’ stato senza dubbio un week end che ha saputo regalare momenti di relax e di amicizia, ma il green ha poi decretato il suo verdetto, delineando una classifica che al Gardagolf, per la categoria Soci Porsche Green Cup, ha visto prevalere nella 1a categoria Adalberto Montini e Nicholas Ieraci, rispettivamente 1° netto e 1° lordo, seguiti da Orlando Tradati 2° netto, quindi Giancarlo Moscardi e Lella Romagnoli, 1° e 2° netto della 2a categoria, mentre Giuseppe Stefana e Giancarlo Braghieri si sono qualificati 1° e 2° netto per la 3a categoria. Anna Governo e Andrea Toni si sono aggiudicati rispettivamente il 1° Lady ed il 1° Senior, mentre il 1° premio Ospiti del Centro Porsche Brescia è andato a Paolo Arduini. Per la categoria aperta ai soci del circolo, nella 1a categoria vittoria per Fabio Pozzi e Stefano Remedi, rispettivamente 1° netto e 1° lordo, seguiti da Paolo Borettini 2° netto. Vincenzo Russo e Sergio Costa si sono qualificati rispettivamente 1° e 2° netto della 2a categoria, pari risultato per Maurizio Rigamonti e Davide Zennaro per la 3a categoria. 1° Lady e 1° Senior rispettivamente a Daniela De Nardo e Antonio Bussini. Nella gara di Arzaga i Soci del Porsche Green Club hanno visto eccellere nella loro categoria Osvaldo Cella – Presidente del Porsche Green Club - e Alberto D’Amico, 1° netto e 1° lordo della 1a categoria, mentre la piazza d’onore è andata a Marco Leoni, 2° netto. Per la 2a categoria 1° netto Luigi Corbella e 2° netto Marco Ferrari, mentre per la 3a categoria 1° netto Davide Zennaro e 2° netto Andrea Mantellero. 1° Lady e 1° Senior rispettivamente a Maddalena Carrara e Luciano Ricordini. Per la categoria Soci nella 1a categoria vittoria per Federico Ziliani e Alberto Bertoli, rispettivamente 1° netto e 1° lordo, seguiti da Massimo Cuzzolin 2° netto. Per la 2a categoria 1° netto a Piero Giunti e 2° netto a Lucrezia Chiesara, mentre per la 3a categoria 1° netto a Marco Dallera e 2° netto a Ilaria Ranzenigo. 1° Lady e 1° Senior rispettivamente a Gioia Vilardo e Giancarlo Forti, mentre il 1° netto Ospiti del Centro Porsche Brescia è andato a Bruno Camerini.

 

Domenica 22 maggio gran finale del lungo fine settimana targato Porsche con il Rally organizzato da Porsche Club Brescia cui hanno preso parte membri del Porsche Green Club e del Porsche Club Brescia. Sano e puro divertimento per tutti gli ospiti che, in apertura di giornata, si sono sfidati senza esclusioni di colpi a suon di joystick su un circuito slot, riproducente in scala quello Santander di Monza, per una gara simulata ad eliminazione diretta. I primi tre classificati si sono aggiudicati i premi messi in palio da Ubi Private Banking, partner di Centro Porsche Brescia per la manifestazione.

 

Dal virtuale alla realtà il passo è stato breve ed ha trasportato tutti, in men che non si dica, dalle curve “simulate” a quelle “reali”. Gli ospiti hanno lasciato Brescia a bordo di auto logate Porsche Club Brescia e Ubi Private Banking ed hanno percorso un tragitto con scorci mozzafiato tra il Lago di Garda e quello d’Iseo fino a raggiungere il Borgo Antico San Vitale di Borgonato di Cortefranca, nella cui chiesa sconsacrata si è svolto il pranzo. A chiusura della giornata visita alle Distillerie che si trovano nello stesso complesso e dove gli ospiti hanno potuto assistere al processo di distillazione dell’acquavite in un incontro tra moderni apparati e antichi alambicchi.

 

Un lungo week end all’insegna di momenti esclusivi e comuni passioni.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl